Vittoria

Cittadinanza onoraria di Napoli ad Alberto Angela

Questa petizione ha creato un cambiamento con 197 sostenitori!


‘Alberto Angela ha sempre mostrato grande professionalità ed amore per la corretta divulgazione della Conoscenza, pur in un contesto televisivo che spesso preferisce non far pensare le persone. Nel caso di Napoli i media non perdono occasione per mostrarne per lo più gli aspetti negativi e folcloristici, raccontandola in modo parziale e incompleto. Alberto Angela e lo staff di Ulisse hanno invece voluto colmare questo vuoto mostrando nuovi aspetti della città, spesso sconosciuti anche agli stessi napoletani. Notevole successo di ascolti hanno ottenuto le puntate dedicate al Regno delle Due Sicilie (in cui ovviamente di parlò molto di Napoli), ai 'mille segreti di Napoli', i servizi di Superquark come quello sulla Gaiola, sui lavori della metropolitana in 'Passaggio a Nord-Ovest' e così via. Inoltre anche nei suoi libri ha citato più volte la città,definita come colta già in età greca e romana, il suo golfo e la sua area metropolitana (con parte degli incassi di un testo, ha permesso il restauro di un importante affresco pompeiano). Infine vogliamo sottolineare che, oltre al suo lavoro di grande valore per la diffusione della cultura in Italia, è un esempio di cordialità e disponibiltà, mostrate ad ogni sua conferenza (a Napoli partecipa ogni anno alla mostra/mercato 'collezionare la Natura' alla Federico II). Sindaco De Magistris, Le chiediamo di prendere in considerazione questo nostro appello.’

La richiesta è nata poco prima che il divulgatore diventasse un vero e proprio modello ed idolo per milioni di italiani e non, quindi il riconoscimento non nascerebbe sull’onda della meritata popolarità recente ma da meriti incontestabili. Angela sarebbe cittadino napoletano non solo per il modo in cui ha permesso di conoscerla, ma soprattutto perché rappresenta alcuni dei migliori valori della città:l’apertura alle diverse culture,la curiosità, la disponibilità e la socievolezza. Contribuisce infatti da sempre a conoscere e rispettare le varie culture del mondo, aspetto fondamentale per una città al centro del Mediterraneo e da sempre crocevia di popoli. Attualmente sta lavorando proficuamente con il Centro Produzione RAI di Napoli per il ciclo di ‘Meraviglie’ (che a settembre vedrà una seconda edizione) e di ‘Stanotte a…’. A tal proposito, il dott.Angela è da ormai un mese impegnato tra Napoli (MANN) e Pompei per le riprese di ‘Stanotte a Pompei’ e, anche questa volta, non sono mancati apprezzamenti rivolti verso Napoli ed i suoi abitanti. Ultimo durante un incontro a Sorrento dove, dopo aver ha dichiarato nuovamente l’amore per i napoletani e per la città di Napoli che lo fa “sentire a casa e coccolato come da nessun’altra parte”, ha espresso il desiderio di voler dedicare una intera puntata di ‘Stanotte a…’ alla città partenopea. Pochi giorni fa il divulgatore ha compiuto gli anni e, invece di tornare a casa, si è concesso tre giorni con la famiglia in città, facendo visitare a piedi alcune delle bellezze di Napoli, come la galleria borbonica, il cimitero delle Fontanelle, il centro storico, via Toledo, il lungomare e deliziando il palato in locali iconici come Poppella e Sorbillo.

 

-Scienza e Sud

-Comitato per la cittadinanza onoraria di Napoli ad Alberto Angela'

 

Pagina Fb di Scienza e Sud:

https://www.facebook.com/scienzasud/

Pagina FB del Comitato: 

https://www.facebook.com/ComitatoCittadinanzaNapoliAlbertoAngela/



Oggi: Silvia conta su di te

Silvia Vacca ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Cittadinanza onoraria di Napoli ad Alberto Angela". Unisciti con Silvia ed 196 sostenitori più oggi.