Vittoria confermata

Chiudiamo il macello degli orrori di Beirut. #macellodibeirut

Questa petizione ha creato un cambiamento con 82.485 sostenitori!


Animali vivi provenienti da tutto il mondo finiscono le loro vite tragicamente a Karantina, il macello pubblico di Beirut.

Il trasporto a lunga distanza di animali al macello nell’Unione Europea è già in sé terribile e andrebbe abolito.  Ma quando gli animali vengono “spediti” fuori dai confini europei, alla sofferenza di un viaggio estenuante, che dura diversi giorni, si aggiunge una fine atroce.

Da anni CIWF si batte contro l’”esportazione” di animali vivi oltre il confine dell’UE.  Per fare questo, cerchiamo di documentare quello che accade realmente agli animali “esportati” . Recentemente i nostri operatori sono arrivati in Libano.

Pecore e bovini sono esportati da Paesi come Francia, Repubblica Ceca e Spagna-dove almeno sono protetti dalla legge. Quello che i nostri video-operatori hanno trovato nel macello pubblico di Beirut è inimmaginabile.

CIWF International ha presentato una denuncia e chiesto che il macello pubblico di Beirut rimanga chiuso almeno finchè venga completamente ristrutturato e il suo personale addestrato a rispettare le linee guida dell’OIE.

In questo stesso momento altri animali stanno soffrendo le pene dell’inferno nel macello di Beirut. Abbiamo bisogno ora del tuo aiuto per combattere questa battaglia per gli animali.

Agisci subito e firma la petizione per chiuderlo. 

 

Per maggiori informazioni:

ciwf.it

facebook.com/CIWF.it

twitter.com/CIWF_IT

 

Per la traduzione del messaggio al Ministro dell'agricoltura libanese, clicca qui



Oggi: CIWF Italia conta su di te

CIWF Italia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Chiudiamo il macello degli orrori di Beirut. #macellodibeirut". Unisciti con CIWF Italia ed 82.484 sostenitori più oggi.