Salviamo il BALÔN. NO allo spostamento del mercato del libero scambio

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


IL BALÔN È DI TUTTI!

Il 27 dicembre la Giunta Comunale della Città di Torino ha deciso che l’area di Libero Scambio del Balôn debba lasciare la sua sede storica di Borgo Dora e spostarsi, dal 19 gennaio, in via Carcano, dietro il cimitero monumentale.

La decisione riguarda l’area gestita dall’associazione Vivibalôn, che ha vinto regolare bando per il servizio, e che ospita circa 400 operatori del riutilizzo. La loro attività si svolge ogni sabato, nell’area che dal Canale Molassi arriva a San Pietro in Vincoli, ed è dedicata alla vendita di oggetti usati, salvati da cantine e soffitte o direttamente dal recupero di rifiuti.

Il mercato del Libero Scambio rappresenta l’anima del Balôn: garantisce un reddito a centinaia di venditori, permette di spendere poco a migliaia di frequentatori e appassionati e garantisce il riuso di tonnellate di potenziali rifiuti.

Noi, venditori, frequentatori, residenti e amanti del quartiere ci mobilitiamo perché questo mercato continui a Borgo Dora!

Per chi ama il Balôn
Per chi crede che la città sia un diritto di tutti
Per chi è orgoglioso di una comunità che include, e non espelle, le sue fragilità
Per chi crede nell’importanza del RIUSO. 

Chiediamo alla Giunta di tornare sui suoi passi, di abbandonare una strategia miope che cerca di espellere anziché includere, e al Comune di impegnarsi a sviluppare, insieme agli abitanti e utenti storici di questi luoghi, strategie e soluzioni concrete per lo sviluppo e la risoluzione dei problemi che ci sono nel quartiere.


#SalviamoilBalon
#VivailBalon


Vuoi condividere questa petizione?