PETIZIONE CHIUSA

Contro il taglio delle orecchie e della coda nei cani

Questa petizione aveva 1.229 sostenitori


Tornando ad analizzare il problema dal punto di vista del cane e non dell'uomo mi chiedo come sia possibile affermare che il cane non soffre !!! Già, forse chi dice questo non ha mai assistito a queste pratiche; cosa si intende con sofferenza ? Piangere ? Ebbene i cuccioli che subiscono l'amputazione della coda piangono eccome; ah già, piangono poco, allora soffrono poco, ok d'accordo comunque un pochino soffrono ed è sempre peggio che non soffrire per niente; chi ha il potere di stabilire quanto deve soffrire un cane ?

Peccato che le orecchie vengano amputate a cuccioli gia grandi, normalmente dai 2 ai 3 mesi. A parte il fatto che devono subire un'anestesia generale che necessita di accurati controlli pre operatori, a parte che qualche soggetto, nonostante questi controlli, muore per un'anestesia inutile (le statistiche parlano chiaro), come si fa a dire che non soffre un cucciolo sottoposto a medicazioni continue per lunghi periodi, costretto spesso a portare protezioni perché non danneggi l'impalcatura, spesso tenuto lontano dai suoi simili proprio nel momento più importante per la socializzazione !! Questa non la chiamate sofferenza ? Sarebbe il momento di smetterla di parlare di fratture delle vertebre coccigee perché il boxer e' ipereccitabile o di otoematomi perché sbatte le orecchie, queste sono scuse puerili ed antiquate, in realtà sono solo falsità propinate per raggiungere i propri scopi che sono solo ed esclusivamente estetici.



Oggi: luigi conta su di te

luigi mangia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Carla Bernasconi: Contro il taglio delle orecchie e della coda nei cani". Unisciti con luigi ed 1.228 sostenitori più oggi.