Giornalismo: portare in prima pagina il clima

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Questo appello è diretto ai direttori e alle direttrici dei principali quotidiani italiani per istituire una rubrica in primo piano su tutte le testate dove diffondere notizie relative al clima, ai cambiamenti climatici, alle proposte e alle iniziative locali e nazionali che stanno agendo per il clima.

Gli sconvolgimenti climatici degli ultimi giorni: una tromba d'aria a Roma, foreste e torbiere in fiamme nell'artico, bombe di grandine ed alluvioni vengono trattate nelle testate giornalistiche come "maltempo". E' ora di cambiare terminologia, di affrontare il problema del clima a partire dalle informazioni che i giornalisti diffondono.

I cambiamenti climatici sono il problema più grande che la nostra società deve affrontare in questo momento. Migliaia di ragazze e ragazzi sono scesi in piazza negli ultimi mesi per portare all'attenzione il futuro del pianeta e della nostra società, ma dopo l'eco iniziale sembra che tutti se ne siano dimenticati.

Purtroppo i giornali non parlano abbastanza di queste tematiche: una corretta informazione è il primo gradino per costruire una consapevolezza comune verso il cambiamento necessario.

Una apposita rubrica avrà lo scopo di informare, istruire e mostrare con esempi come un modo di produrre sostenibile porta a profitto, posti di lavoro ed opportunità.