Ciclabile Tevere Roma libera durante l'estate!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Da maggio a settembre di ogni anno la banchina destra del Tevere, nel tratto di un chilometro e mezzo tra ponte Sublicio e ponte Sisto, dove corre la pista ciclopedonale del Tevere, è occupata da una manifestazione dell'Estate Romana.

A causa del grande numero di camion che circolano sulla ciclabile durante la giornata per andare a rifornire i locali installati sulla banchina, e a causa del grande afflusso di persone durante la sera, la fruizione della ciclabile da parte dei cittadini romani e dei numerosi turisti è gravemente ostacolata, se non di fatto impossibilitata, durante questi quattro mesi che sono i migliori, per tempo mite e luce solare, per utilizzarla.

Abbiamo chiesto ai candidati alle elezioni regionali del Lazio del 4 marzo, e chiediamo ora all'attuale presidente eletto Nicola Zingaretti, di impegnarsi formalmente a non dare l'autorizzazione nel 2018, e per gli anni successivi, per svolgere la suddetta manifestazione sulla banchina destra del Tevere, che è di competenza della Regione, di modo da poter tornare ad usare senza rischi la ciclabile anche d'estate.

Eventualmente la manifestazione potrebbe essere svolta dall'altro lato del fiume, sulla banchina sinistra, dove non vi è nessuna pista ciclabile che verrebbe ostacolata.



Oggi: Alfredo conta su di te

Alfredo Gagliardi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Candidati Regione Lazio 2018: Ciclabile Tevere Roma libera durante l'estate!". Unisciti con Alfredo ed 909 sostenitori più oggi.