PETIZIONE CHIUSA
Diretta a Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda

Canali veste uomo licenzia donna

Le 134 lavoratrici Canali leader nel settore moda uomo, della divisione Eraclon di Carate Brianza, nonostante anni di assiduo lavoro in una azienda che nel 2016 ha fatto 8,5 milioni di utile netto, saranno licenziate a fine anno. La direzione nega ogni disponibilità ad una trattativa per fermare i licenziamenti, nonostante l’intervento delle più alte cariche istituzionali. Chiediamo a tutti di sostenere le lavoratrici che nei lunghi anni di lavoro, hanno anche sviluppato malattie professionali riconosciute ed oggi vengono licenziate. Di NO anche tu, chiediamo all’azienda di modificare la sua decisione.

Grazie

Questa petizione è stata notificata a:
  • Ministro dello Sviluppo Economico
    Carlo Calenda


    Massimo Ferni ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 34.314 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




    Oggi: Massimo conta su di te

    Massimo Ferni ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Canali veste uomo licenzia donna". Unisciti con Massimo ed 34.313 sostenitori più oggi.