RIAPRIAMO IL CANILE A TRAPANI AI VOLONTARI STOP A CALTANISSETTA E A UNA LUNGA VITA IN BOX

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Prevenzione del randagismo e riapertura del canile rifugio a Trapani

Riapriamo il canile a Trapani

Urgente

tanti cani stanno per finire a Caltanissetta!!

Le volontarie stanche di vedere occhi spaventati che partono per una vita non degna di essere vissuta!

Trapani è senza canile, questo vuol dire che qualsiasi cane viene abbandonato per strada e in strada rimane creando randagi vaganti per la città in balia delle auto in corsa oppure di pericoli quali subire delle violenze da parte di umani che non rispettano gli animali, qualsiasi cucciolo viene abbandonato x strada e spesso in strade pericolose oppure in posti nascosti alla vista degli umani e questi cuccioli muoiono per strada, oppure qualsiasi rinuncia di proprietà, quindi cani abituati ad avere un padrone e una casa ad un certo punto il regalo di natale comincia a dare fastidio e quindi abbandonati in base ad una legge che ammette le rinunce di proprietà , questi cani passano dall'essere al sicuro in una casa al dormire e passare la loro esistenza al canile per sempre.

Tutti questi casi sopra indicati vengono portati in un canile sovraffollato di 1200 cani che si trova a Caltanissetta in Sicilia dove non vedranno mai più l'uscita e la loro vita sarà eternamente in box, dove la sera con il silenzio quando calano le luci possono sentire solo il rumore del loro cuore che prima batteva di felicità e adesso inizia a spegnersi, perchè non ha modo di battere forte nè per una carezza nè per una frase amorevole.

Dobbiamo fermare tutto questo, uniti insieme possiamo chiedere aiuto, per dare la possibilità a questi cani che partono terrorizzati per una vita vuota e buia, di trovare uno stallo provvisorio presso un canile che sia a Trapani, dando la possibilità alle volontarie di avere del tempo utile per trovare adozioni a questi cani.

Andando direttamente a Caltanissetta questi cani spaventati dalla strada vanno direttamente in box, e lì diventeranno un numero di chip dentro un box , non è giusto che Trapani non abbia un canile.

Trapani deve avere il suo canile e i cani devono avere una possibilità di vita migliore.

La soluzione è “Regalare una vita degna di essere vissuta ad ognuno di loro” ed, al contempo, lottare tutti insieme in modo che la scelta del prendere un animale con sé sia consapevole e si possa così combattere il fenomeno dell’abbandono alla sua stessa base.

Avendo un canile si possono creare campagne di adozioni e sterilizzazioni che servono a combattere il randagismo vera piaga dell'umanità

Benefici dall'avere un canile a Trapani:
strappare i suoi cani ad una vita difficile da reclusi in attesa di un po’ di affetto, offrire alle famiglie l’opportunità di regalarsi l’amore incondizionato di un quattrozampe facendo al contempo una buona azione di enorme impatto educativo, promuovere la consapevolezza che prendere con sé un animale d’affezione è un impegno da onorare al meglio per tutta la vita dello stesso, considerandolo un membro in più della nostra famiglia ed un compagno del nostro percorso di vita non abbandonabile semplicemente perché ci si stanca di lui o si debbono affrontare le spese necessarie al suo accudimento.

 

I randagi esistono ed è giusto dare un asilo a tutti questi trovatelli, è giusto per poter dare loro una degna esistenza quali esseri viventi, è giusto poter dare loro una soluzione così come si trova una soluzione per la spazzatura o altre problematiche, i cani e i gatti randagi sono importanti tanto quanto e di più!

Adottare un cane non è un gioco, il canile va gestito da volontarie che hanno a  cuore gli animali e il loro futuro!

Combattere il fenomeno del randagismo è diventato ora più che mai importante e come unica soluzione è riaprire il canile e creare delle campagne di sterilizzazione!

 

Non scherziamo con la vita degli animali, riapriamo il canile di Trapani!

Chi si occupa dei cani deve amare i cani randagi e non a partire da chi sta dietro una scrivania a chi si occupa di volontariato, unico obiettivo il bene degli animali randagi!

Le volontarie chiedono aiuto a condividere la petizione.