Vietare da parte del Governo Irlandese l'esportazione di greyhound in Cina

PETIZIONE CHIUSA

Vietare da parte del Governo Irlandese l'esportazione di greyhound in Cina

Questa petizione aveva 3.492 sostenitori

Pet levrieri Italy Associazione ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Bobby McDonagh, Ambasciatore d’Irlanda in Italia (Ambasciata irlandese, Via Giacomo Medici 1, 00153 Roma)

A Sua Eccellenza
Bobby McDonagh
Ambasciatore d’Irlanda in Italia

In questi giorni moltissime persone, gruppi animalisti, associazioni in Europa stanno manifestando la loro contrarietà all’esportazione dei greyhound irlandesi verso Macao, dove si trova l’unico cinodromo autorizzato in Cina.

Questo cinodromo è un luogo terribile, come documentato ampiamente negli ultimi anni, un luogo da cui nessun cane ha la possibilità di uscire vivo. Sono più di trecento i greyhound che vengono soppressi ogni anno, tutti quelli che entrano nel cinodromo. Nessun cane esce vivo da lì. Non esistono infatti programmi di protezione, né di adozione.

Fino a poco tempo fa i greyhound provenivano dall’Australia, ma a seguito della riprovazione internazionale questo non è più possibile, perché Qantas e Cathai Pacific hanno deciso di sospenderne l’esportazione.

Alcuni allevatori e proprietari irlandesi stanno cercando di approfittare di questa situazione per spedire greyhound a Macao: nove cani sono già giunti in Cina, mentre la spedizione di altri 24 è stata bloccata in UK.

Azioni di protesta si stanno svolgendo in molti paesi e anche nel Suo.

Noi Le chiediamo di intervenire presso il Suo governo per farsi portavoce della nostra contrarietà ad un’iniziativa che, per pochi spiccioli, manda a morte certa cani che sono grandi animali d’affezione.

Come Lei saprà, molti greyhound irlandesi trovano amore e cure nel nostro paese, e dunque noi non possiamo comprendere come un paese di grande cultura come il Suo, possa permettere questa totale mancanza di compassione e rispetto verso questi cani, da parte di persone senza scrupoli morali.

La ringraziamo per le parole che saprà spendere presso il Suo governo e siamo certi che il blocco dell’esportazione dei greyhound verso Macao da parte del Suo paese sarebbe visto in Italia e in Europa come una grande prova di civiltà e sensibilità.

Stefania Traini
presidente Pet levrieri 
www.petlevrieri.it

In English

His Excellency Bobby McDonagh
Irish Ambassador to Italy

As you may be aware a significant amount of individuals and animal rights groups in Europe have highlighted the export of Irish greyhounds to Macau.

I am writing to you today to highlight the atrocious conditions in the Macau canidrome and to ask you to intervene with your government to stop the export of dogs to Macau.

The fate of these animals is well documented. This information clearly demonstrate that this is a place where no dog escapes alive. Every year more than three hundred greyhounds are killed, and moreover there are no protection or adoption programs.

Until few months ago, these greyhound were shipped from Australia, but as a result of international condemnation this is now banned, and Qantas and Cathay Pacific have decided to suspend the export.

Irish breeders and owners are seeking to take advantage of this situation and send greyhounds to Macau. One shipment of 9 dogs have already been sent to China, with another 24 blocked in the UK last week.

Protest actions have taken place and are taking place in Germany, Italy, Spain, UK and Ireland and we ask you to intervene with your Government to stop the massacre of these poor animals born and bred in your country.

As you know, many Irish greyhound found love and care in our country. It is very difficult to us to understand how a modern, sophisticated and cultured society like yours, would allow ignore the callous treatment meted out by handful of unscrupulous people to these dogs.

We appreciate any help that you can provide to block the export of racing dogs to Macau. Positive action, on your part, would gain the respect and appreciation from Italians, who represent the 5th largest outbound tourist nation in the World.


Stefania Traini
President Pet levrieri 
www.petlevrieri.it

PETIZIONE CHIUSA

Questa petizione aveva 3.492 sostenitori