Parco naturale del fiume Tagliamento

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Il fiume Tagliamento è ormai l’ultimo fiume alpino allo stato naturale in Europa (escludendo il breve tratto che attraversa l’abitato di Latisana), un ecosistema unico al mondo che è minacciato continuamente dalle varie attività umane, concessioni agricole, campeggiatori giornalieri che lasciano i rifiuti sul posto, fuoristrada di ogni genere, tour organizzati con vari mezzi 4x4 da Austria, Germania e altri stati d’oltralpe, mezzi pesanti per l’estrazione dei materiali inerti, e potremmo continuare. Forse è giunto il momento di agire e preservare ciò che rimane dell’ultimo fiume alpino naturale e trasformarlo in parco naturale del fiume Tagliamento dalle Alpi al mare Adriatico, permettendo di godere del suo ecosistema solo a piedi, bicicletta o a cavallo, revocando le concessioni agricole e di estrazione inerti (se non dove o quando strettamente necessario), e creando delle piste ciclabili lungo le sponde con zone di sosta, servizi, parcheggi e eco piazzole per il regolare smaltimento dei rifiuti. Così, oltre a preservare il fiume si richiamerebbe un turismo più sano ed ecosostenibile.

https://wwf.panda.org/knowledge_hub/where_we_work/alps/problems/freshwater/tagliamento.cfm

https://wilderness-society.org/wild-river-tagliamento-in-northern-italy/

https://www.cipra.org/en/good-practice/676

http://adsabs.harvard.edu/abs/2016EGUGA..18.2389I

https://link.springer.com/article/10.1007/s00027-003-0699-9

https://www.researchgate.net/publication/287425679_The_last_Alpine_river_with_a_preserved_natural_dynamics_and_habitat_heterogeneity_-_Fiume_Tagliamento/amp