RD Congo - ONU, basta osservazione, la MONUSCO protegga il popolo

0 have signed. Let’s get to 5,000!


Egregio Segretario Generale delle Nazioni Unite,

siamo giovani studenti riuniti nel comitato “Stand4DRCongo”, nato da qualche mese a Reggio Emilia, Italia, dopo essere venuti a conoscenza, grazie anche all'incontro col Dr. Denis Mukwege, Premio Sakharov 2014, del conflitto che da troppi anni dilania ed insanguina la Repubblica democratica del Congo.
Con la presente ci associamo al dolore del popolo congolese e con esso

                                                      VISTO

  • La continua violazione della costituzione e dei diritti umani del popolo congolese;
  • Le violenze sessuali sulle donne, utilizzate come arma di guerra;
  • I massacri prima a Beni-Lubero e Butembo, poi nel Kasai e adesso nell'Ituri;
  • Il mandato di Joseph Kabila scaduto ormai dal 19 Dicembre 2016;
  • Il suo continuo e inaccettabile rifiuto a indire nuove elezioni politiche;
  • L'infiltrazione all'interno delle istituzioni congolesi di ribelli e personalità provenienti da paesi vicini;
  • Le ormai oltre otto milioni di vittime dal 1996 ad oggi;
  • La grave repressione nel sangue delle diverse manifestazioni del 31 dicembre 2017, del 21 gennaio 2018 e del 25 febbraio 2018 con conseguente uccisione di numerosi giovani attivisti;
  • La scoperta di più fosse comuni di cui l'attuale regime è il principale responsabile e l'uccisione dei due investigatori ONU incaricati per l'indagine;
  • La presenza di 20.000 caschi blu che non impedisce le violenze e i soprusi alla popolazione congolese.

                                                   CHIEDIAMO

  • Che vengano immediatamente riconsiderate le regole di ingaggio della MONUSCO (Missione ONU per la Stabilizzazione del Congo) affinché si possa intervenire tempestivamente a protezione della popolazione;
  • Che vengano negati gli attuali privilegi al dittatore Joseph Kabila, facendo pressione fino a che egli non lasci il potere e ridia corso alla Costituzione;
  • Che vengano fatte sanzioni concrete e immediate al dittatore, alla sua famiglia e al suo entourage in quanto si sono macchiati di crimini contro l'umanità.

La nostra intenzione è di rompere il silenzio su quello che viene
definito l'Olocausto Africano.
La ringraziamo della sua gentile attenzione e nella speranza che il nostro appello, che uniamo a quello del popolo congolese, incontri una risposta positiva, cogliamo l’occasione per inviarle distinti saluti.

Il Comitato “Stand4DRCongo”.
Reggio Emilia, 25 marzo 2018



Today: Stand4DRCongo is counting on you

Stand4DRCongo needs your help with “Antonio Guterres (Segretario Generale delle Nazioni Unite): RD Congo - ONU, basta osservazione, la MONUSCO protegga il popolo”. Join Stand4DRCongo and 3,540 supporters today.