Macchine Scambia-Siringhe a Perugia

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


L’Umbria per il primo semestre del 2018 è la regione con il tasso di mortalità più elevato per i decessi da overdose, dato in controtendenza rispetto al 2017 che evidenziava una diminuzione rispetto agli anni precedenti.

A Perugia si avverte sempre di più il disagio dei cittadini nel ritrovare aghi e siringhe abbandonate in luoghi pubblici alla portata di tutti.

I provvedimenti adottati in risposta al fenomeno – perlopiù repressivi – hanno il solo effetto di marginalizzare ulteriormente persone già escluse, e non comportano una riduzione del rischio di trasmissione di malattie infettive a noi tristemente note quali HIV, epatite B e C, che possono interessare tutta la popolazione. Il problema richiede una soluzione pratica e pragmatica.

Chiediamo pertanto l’installazione in città di una rete di dispositivi scambia-siringhe che integrino gli interventi dei servizi già presenti sul territorio.

Cosa sono i dispositivi scambia-siringhe?

Sono dei distributori automatici che erogano una siringa nuova e pulita in cambio di una usata e sporca, evitando così la dispersione di aghi potenzialmente infetti nell’ambiente urbano e contribuendo efficacemente a prevenire un possibile contagio.

Programmi di riduzione del danno che coinvolgono apparecchi scambia-siringhe sono stati sperimentati con successo in Europa e nel mondo.

Ogni siringa inserita è una siringa che non verrà riutilizzata (con conseguente rischio infezione) né finirà a terra in un parco o nei pressi di una scuola.



Oggi: Circolo arci Island conta su di te

Circolo arci Island ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Andrea Romizi, Sindaco di Perugia: Macchine Scambia-Siringhe a Perugia". Unisciti con Circolo arci Island ed 677 sostenitori più oggi.