PETIZIONE CHIUSA

“FESTIVAL DELLA PARTECIPAZIONE” RESTI A L'AQUILA

Questa petizione aveva 2.756 sostenitori


Da tre anni la città dell'Aquila è sede del "Festival della Partecipazione". Ogni edizione ha visto in media 50-60 appuntamenti ospitati in decine di luoghi della città, con centinaia di ospiti italiani e stranieri, che hanno coinvolto la popolazione locale, i bambini, i soggetti impegnati nella ricostruzione, gli enti locali, in una quattro giorni densa di attività ma anche di emozioni. Alcune incomprensioni ed incertezze nel contesto locale potrebbero causarne un trasferimento in altra città. Le associazioni organizzatrici prenderanno a breve una decisione su questo punto. La petizione è una iniziativa totalmente autonoma di un gruppo di cittadini aquilani ed ha lo scopo di raccogliere il maggior numero di adesioni in favore della prosecuzione di questa importante manifestazione nella città in cui è nata.

La città dell'Aquila sta attraversando un delicato e complicato processo di ricostruzione, che interessa gli elementi fisici ma anche la dimensione urbana, economica, sociale, culturale. I mutamenti indotti dal sisma hanno vorticosamente messo al centro temi come l'assetto urbanistico, la mobilità, l'organizzazione e la qualità del sistema dell'istruzione, l'assistenza sanitaria, che hanno implicazioni dirette sulla vita privata dei cittadini e sulla sfera pubblica. La misura in cui ad essi viene data risposta e in quali modalità sono indicatori della qualità democratica del sistema in cui viviamo.

Per queste ragioni la scelta è caduta su L'Aquila, in quanto paradigma di trasformazioni che vanno realizzandosi su scala globale, nelle aree urbane come in quelle rurali e più periferiche, coinvolgendo milioni di persone. E in quanto laboratorio, in cui tali mutamenti possono essere osservati in tempo reale e sperimentati col supporto di esperti e protagonisti di vicende parallele alla nostra, in una logica di scambio di saperi, pratiche, metodi, per essere non solo attori ma agenti attivi di quelle stesse trasformazioni. Il Festival parla di noi parlando del mondo e parla del mondo parlando di noi.

Per queste ragioni il Festival della Partecipazione è per la città dell'Aquila una importante occasione di crescita e la città dell'Aquila è per il Festival un buon ormeggio negli odierni mari incerti. Perderli entrambi sarebbe un gran peccato.



Oggi: Simonetta conta su di te

Simonetta Ciccarelli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Alberto Bazzucchi: “FESTIVAL DELLA PARTECIPAZIONE” RESTI A L'AQUILA". Unisciti con Simonetta ed 2.755 sostenitori più oggi.