PETIZIONE CHIUSA

Salviamo i cani di contrada Bellomo

Questa petizione aveva 855 sostenitori


In riferimento ai cani che risiedono in c/da Bellomo, si specifica che il proprietario dell'abitazione privata li ha accolti a titolo gratuito, non avendo avuto l'Amministrazione comunale le risorse per poter intervenire e tutelare gli animali in altre sedi, quando è stata fatta la dovuta segnalazione. Si precisa, inoltre, che senza questa collocazione i cani avrebbero potuto generare molteplici cucciolate in questi anni, incidendo in maniera notevole sull'incolumità degli abitanti e apportando anche malattie e incidenti. I cani, di contro, sono stati sterilizzati e accuditi durante questo lungo periodo e mai si sono verificate situazioni anomale come l'allontanamento arbitrario dalla recinzione dove vivono o aggressioni al vicinato. Gli operatori dell'Asp di Ragusa durante il recente sopralluogo nell'abitazione, hanno affermato in presenza del proprietario, del Comandante della Polizia Municipale, del Commissario dell'Enpa di Santa Croce Camerina e di un volontario, che nonostante la sistemazione dei cani all'interno di recinti che limitano l'uso dell'intero perimetro del terreno, sarebbero opportuni alcuni interventi di manutenzione sulla recinzione esterna come maggiore scrupolo di sicurezza. Recinti all'interno della grande recinzione esterna, per garantire, dunque, tutti i parametri di sicurezza e lasciare i cani nel loro spazio abitativo. Gli stessi, infatti, hanno sollecitato il proprietario a adottare nell'immediato i cani che risultavano a carico del comune, procedura effettuata il giorno dopo come concordato. Il proprietario dell'abitazione, pur non avendo ancora acquisito piena autonomia a causa di un incidente, viene coadiuvato da diversi volontari che quotidianamente si occupano del benessere degli animali.

Alla luce di quanto esposto, si chiede alla S.V. di evitare che i cani vengano allontanati repentinamente dal loro habitat, luogo dove hanno vissuto serenamente senza aver creato nel tempo, dissonanze con il territorio circostante. Possibili adozioni dei cani da parte di altri privati, potrebbero essere effettuate nel rispetto della legge, considerando tutti i passaggi necessari per ridurre azioni traumatiche durante la delicata fase di passaggio.



Oggi: Daniela conta su di te

Daniela Lantieri ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al Sindaco di Chiaramonte Gulfi : Salviamo i cani di contrada Bellomo". Unisciti con Daniela ed 854 sostenitori più oggi.