PETIZIONE CHIUSA
Diretta a Unione Europea Al Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz ed ad 1 altro/a

Abolire l'art. 11 direttiva UE del 10/10/2012

Il provvedimento della direttiva UE approvata scandalosamente ieri 10/10/2012 approva l'utilizzo di cani e gatti randagi per la sperimentazione e vivisezione per ricerca scientifica. Ma si lascia la porta aperta all'uso di animali in via di estinzione, alla cattura di scimmie allo stato selvatico, alla possibilità di effettuare in deroga procedure che comportino alti e prolungati livelli di dolore, all'uso di cani e gatti randagi, all'utilizzo delle cavie per più esperimenti. La civiltà dell'umanità sarà aggiunta quando saremo riusciti ad evitare la sofferenza di animali nei laboratori di ricerca. Con i centinaia di miliardi di proventi delle case farmaceutiche siamo ancora a pratiche ferme a 50 anni fà. Non è ammissibile assolutamente che in 50 anni sia ancora necessario massacrare un animale, il progresso tecnologico è fermo a 50 anni fà? non ci posso e non ci voglio credere. no?

Questa petizione è stata notificata a:
  • Unione Europea
    Al Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz
  • Spitzenkandidat für die Bundestagswahl 2017
    Martin Schulz (SPD)


    Alberto Antonio Bastone ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 542 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




    Oggi: Alberto Antonio conta su di te

    Alberto Antonio Bastone ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz: Abolire l'art. 11 direttiva UE del 10/10/2012". Unisciti con Alberto Antonio ed 541 sostenitori più oggi.