PETIZIONE CHIUSA

FIRMIAMO PERCHE' I PFAS SIANO RICONOSCIUTI AGENTI INQUINANTI

Questa petizione aveva 430 sostenitori


Padova, 20 marzo 2016

- FIRMIAMO  CONTRO  LA  CONTAMINAZIONE   DA   PFAS  NELLE FALDE  ACQUIFERE   DEL  VENETO E  DELL’INTERA  ITALIA

- FIRMIAMO PER UNA LEGGE CHE STABILISCA CHE I PFAS SONO  AGENTI INQUINANTI.

----------------------------------------------------------

AL PARLAMENTO

AL MINISTRO DELLA SANITA’

ALL ‘ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA’

ALLA REGIONE VENETO

AI SINDACI

A TUTTE LE STRUTTURE PUBBLICHE, GARANTI E  RESPONSABILI DELLA SALUTE PUBBLICA

                                                        CHIEDIAMO

CHE I PFAS SIANO CONSIDERATI AGENTI INQUINANTI.

Nonostante  una relazione tecnica dell’ARPAV del 2013 che segnala una grave contaminazione dell’acqua, anche potabile, da PFAS (sostanze perfluoroalchiliche);

nonostante i risultati delle indagini del CNR che confermano la presenza di PFAS  nelle acque;

nonostante la preoccupazione  di esperti e medici (l’Isde-Medici per l’ambiente, l’Enea, l’Istituto dei tumori di Milano),

                                                    POCO

da quasi tre anni si sta facendo di serio su questo gravissimo attentato all’ambiente e alla salute, tranne  introdurre filtri al carbone che poco o nulla possono contro i PFAS, già ritenuti altamente tossici e cancerogeni  e perciò banditi  nel 2001 negli USA dopo una class action.

La relazione dell’ARPAV giace dimenticata nei cassetti della magistratura che non sa come intervenire perché in Italia non c’è una legge che stabilisca i PFAS come sostanze  inquinanti e nonostante che l’ARPAV stessa abbia identificato nella fabbrica della MITENI una possibile origine dell’inquinamento.

La Regione Veneto non ha fatto che innalzare i livelli di tolleranza nei confronti dei PFAS ignorando del tutto il serio problema di bio-accumulo nell’organismo umano e in tutti gli esseri viventi. I direttori sanitari delle asl hanno accettato  tale manovra senza riflettere sui costi che in futuro  il Servizio Sanitario potrebbe dover sostenere con l’aumento di malattie e tumori.

FIRMIAMO PERCHE’  I PFAS  SIANO RICONOSCIUTI COME SOSTANZE INQUINANTI  E PERCHE’ QUINDI IL PARLAMENTO, IL MINISTRO DELLA SANITA’, L’ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA’, LA REGIONE VENETO, I SINDACI,  

                                                    SI ATTIVINO PER:

- Fermare il diffondersi dei PFAS nell’acqua;

- Sanare subito le aree già contaminate;

- Rivalersi sugli eventuali responsabili  di questo attentato all’ambiente e alla salute pubblica.

 

RIFERIMENTI:

http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/acqua/file-e-allegati/documenti/acque-interne/pfas/Nota%20Tecnica%20PFAS.pdf/view

-  http://sian.ulss20.verona.it/iweb/521/categorie.html

- Approfondimenti specialistici, pag.4 e seguenti della rivista:

“Il Cesalpino”, Rivista medico-scientifica dell’Ordine dei medici di Arezzo, aprile 2015, nr.39

- http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/07/pfas-veneto-indagini-ferme-procura-da-tre-anni-nonostante-lallarme-ambientale-accusata-azienda-coinvolta-navi-veleni/2521666/



Oggi: Lucia conta su di te

Lucia Ballarin ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "AL PARLAMENTO: FIRMIAMO PERCHE' I PFAS SIANO RICONOSCIUTI AGENTI INQUINANTI". Unisciti con Lucia ed 429 sostenitori più oggi.