PETIZIONE CHIUSA

Lascino in pace i pensionati, che attendono, tutti, la rivalutazione dei loro assegni. Questo è un diritto costituzionale disatteso nonostante i moniti della Consulta.

Questa petizione aveva 457 sostenitori


Lo Stato deve mantenere i patti. I pensionati di oggi hanno versato all'Inps e alle Casse ieri, tramite le imprese, contributi del 33% sui loro stipendi e hanno pagato tasse pari al 43,5%.Hanno già dato. Hanno fatto sacrifici in  questi anni, come ha scritto il Corriere della Sera, per 93 miliardi, salvando la Nazione dalla bancarotta. Ora basta!.

Franco Abruzzo presidente dell'Unione nazionale pensionati per l'Italia (fabruzzo39@yahoo.it   - cell. 3461454018)

 



Oggi: Franco conta su di te

Franco Abruzzo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al Parlamento e al Governo: Lascino in pace i pensionati, che attendono, tutti, la rivalutazione dei loro assegni. Questo è un diritto costituzionale disatteso nonostante i moniti della Consulta.". Unisciti con Franco ed 456 sostenitori più oggi.