PETIZIONE CHIUSA

NO AL RIORDINO DELLE CARRIERE NELLE FORZE ARMATE E SBLOCCO IMMEDIATO DELLE RETRIBUZIONI

Questa petizione aveva 1.330 sostenitori


Illustrissimo Presidente,

ci rivolgiamo a lei come ultima speranza perchè ci sentiamo abbandonati dai nostri vertici militari e dal nostro Ministro della Difesa Mauro che non ci ascolta.

Senza voce e senza diritti i militari delle sue forze armate, Aeronautica, Esercito, Marina, Carabinieri e Guardia di Finanza le chiedono a gran voce di non permettere un riordino delle carriere e delle funzioni che palesemente è penalizzante per la maggior parte del personale militare e a favore di pochissimi.

Non permetta che i suoi sottufficiali e graduati, vera spina dorsale del sistema delle forze armate, retrocedano di gradi e funzioni solo per i capricci della politica che sempre meno rappresenta i cittadini.

Siamo in regime di blocco stipendiale dal 2010 e questo ingessa le legititme aspettative di tutti noi che con grande fatica e sacrificio abbiamo sempre puntualmente servito il Paese, all'Estero come in Italia nei noti momenti di difficoltà.

Questa si che è UNA PRIORITA' Sig. PRESIDENTE!

Non possono essere le fasce più deboli a pagare una crisi da noi non creata e non voluta.

E' squalificante per un paese come l'Italia vedere una parte della politica che per meri calcoli e interessi elettorali spinge per riordinare le carriere a favore di pochi stravolgendo completamente il sistema delle forze armate che si basa essenzialmente sugli uomini, sulle donne e sulle loro motivazioni personali.

Inoltre un riordino così epocale non può essere fatto senza adeguate risorse finanziarie e senza essere concertato con gli organi della rappresentanza militare del personale.  Lei sa bene che i soldi non ci sono e pertanto NON permetta che i suoi uomini perdano l'ultimo lumicino di speranza in una carriera dignitosa al servizio dello Stato.

NO RIORDINO DELLE CARRIERE Sig. Presidente e Capo Supremo delle Forze Armate e SBLOCCHI SUBITO le nostre retribuzioni ferme dal 2010!! 

Firmato

I suoi Militari dell'Aeronautica, dell'Esercito, della Marina, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza



Oggi: MILITARI ITALIANI conta su di te

MILITARI ITALIANI ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al Capo dello Stato e delle Forze Armate Italiane: NO AL RIORDINO DELLE CARRIERE NELLE FORZE ARMATE E SBLOCCO IMMEDIATO DELLE RETRIBUZIONI". Unisciti con MILITARI ITALIANI ed 1.329 sostenitori più oggi.