PETIZIONE CHIUSA

Aiutiamo i Parchi delle Marche a vivere: diciamo 'SI' alle politiche ambientali di tutela attiva del territorio!

Questa petizione aveva 2.127 sostenitori


Il futuro dei Parchi non è una voce di bilancio

 

Noi sottoscritti, cittadini che rivendichiamo il diritto alla difesa dell'ambiente ed alla sopravvivenza  dei Parchi, appassionati del territorio marchigiano, chiediamo con forza alla Regione Marche di recedere dall'intenzione di tagliare i finanziamenti a sostegno dei Parchi delle Marche, poiché crediamo che questi siano una risorsa e non una voce passiva, in grado di assicurare a noi ed alle generazioni future una sostanziale ed attiva tutela del territorio, della biodiversità, del paesaggio, dello sviluppo agricolo e turistico sostenibili e della memoria culturale. Ed anche una crescita economica ‘Green’ che comporta benessere e posti di lavoro. Dopo i passati tagli ai Parchi non ci sono più margini per ulteriori riduzioni, pena la chiusura delle Aree Protette. Chiediamo pertanto all'Ente Regione Marche di recuperare le risorse necessarie al corretto funzionamento dei Parchi già in sede di assestamento di bilancio, per garantire il proseguo della loro attività, dunque per il bene della collettività.

Nelle Marche ci sono: 2 Parchi Nazionali (Monti Sibillini e Gran Sasso e Monti della Laga), 4 Parchi, Regionali (Monte Conero, Sasso Simone e Simoncello, Monte San Bartolo e Gola della Rossa e di Frasassi), 6 Riserve Naturali (Abbadia di Fiastra, Montagna di Torricchio, Ripa Bianca, Sentina, Gola del Furlo e Monte San Vicino e Monte Canfaito), più di 100 Aree Floristiche, 15 Foreste Demaniali, 44 Centri di Educazione Ambientale.

Il futuro dei Parchi non è una voce di bilancio:

Quando l’ultimo albero sarà stato abbattuto, l’ultimo fiume avvelenato, l’ultimo pesce pescato, ci accorgeremo che non si potrà mangiare il denaro. La nostra terra vale più del denaro. E durerà per sempre.

 

Ancona, 18 dicembre 2013

 

 I firmatari

Federparchi Marche in rappresentanza di: I Parchi Nazionali (Monti Sibillini e Gran Sasso e Monti della Laga), i Parchi, Regionali (Monte Conero, Sasso Simone e Simoncello, Monte San Bartolo e Gola della Rossa e di Frasassi), le Riserve Naturali (Abbadia di Fiastra, Montagna di Torricchio, Ripa Bianca, Sentina, Gola del Furlo e Monte San Vicino e Monte Canfaito), più di 100 Aree Floristiche, 15 Foreste Demaniali, 44 Centri di Educazione Ambientale, Provincia di Ancona, Comune di Ancona, Comune di Gabicce, Comune di Pesaro, Comune di Camerano, Roberto Danovaro Direttore Dip. Scienze Università Politecnica delle Marche, CEA delle Rete Regionale Infea Marche, Legambiente Marche, Italia Nostra Onlus Marche, WWWF Marche, WWF Ancona, Gli amici del Lupo, Associazione Riviera del Conero, Associazione Albergatori Riviera del Conero, Fondazione Ferretti-Castelfidardo, Forestalp, CAI Club Alpino Italiano sezione di Ancona, CAI Marche, Consorzio Marche Verdi, Macchia Soc. Coop, Coop. Fito Ars.

 



Oggi: Federparchi Marche, Legambiente Marche e...Vedi gli altri firmatari all' interno della petizione conta su di te

Federparchi Marche, Legambiente Marche e...Vedi gli altri firmatari all' interno della petizione ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Aiutiamo i Parchi delle Marche a vivere: diciamo 'SI' alle politiche ambientali di tutela attiva del territorio!". Unisciti con Federparchi Marche, Legambiente Marche e...Vedi gli altri firmatari all' interno della petizione ed 2.126 sostenitori più oggi.