Contro la schiavitù dei migranti in Libia! Chiudiamo i mercati degli schiavi!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.000.


Attualmente, in Libia, i migranti sono venduti in veri e propri mercati di schiavi.

Migliaia di uomini, donne e bambini, provenienti dall’Africa occidentale e in transito in Libia, sono venduti in questi mercati di schiavi, per poi essere sottoposti a lavoro forzato o allo sfruttamento sessuale (stupro, prostituzione forzata). Queste persone sono vendute come fossero merci, il cui costo è compreso tra i 200 e i 500 dollari.

I migranti, che provengono principalmente da Nigeria, Senegal o Gambia, vengono catturati mentre si muovono nel nord della Libia, da dove provano a raggiungere l'Europa, attraversando il Mediterraneo. Durante questo viaggio sono preda di gruppi armati e reti di contrabbandieri, che a volte gli estorcono anche denaro.

Questo crimine, questo traffico di esseri umani, deve essere fermato immediatamente!

Vi prego di firmare questa petizione per chiedere al Ministro degli Esteri, al Ministro degli Interni, all’Unione Europea, all’Unione Africana e alle Nazioni Unite di prendere misure immediate e concrete per porre fine a questo traffico di esseri umani.



Oggi: Erik conta su di te

Erik Seven ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Zeid Ra'ad Al Hussein: Contro la schiavitù dei migranti in Libia! Chiudiamo i mercati degli schiavi!". Unisciti con Erik ed 1.034.962 sostenitori più oggi.