PETIZIONE CHIUSA

Annullamento ordinanza sindaco n 153 del 5/8/19

Questa petizione aveva 34 sostenitori


Con la fretta e in sordina il 5 Agosto c.a. il Sindaco ha Ordinato con ordinanza n 153 che i rifiuti indifferenziati e Plastica e metallo siano posti in sacchi trasparenti.

Incurante del diritto alla privacy e per la scelta dei sacchetti e per i modi di controllo sui cittadini completamente irrispettosi senza alcuna organizzazione a monte.

Il garante della privacy nella sentenza del 14 luglio 2015 in materia di raccolta differenziata dichiara quanto segue:"Le modalità di raccolta differenziata, allo stato prospettate a questa Autorità, appaiono correlate alle finalità cui sono preordinate, che mirano ad una soluzione ecologicamente compatibile della gravosa questione dei rifiuti solidi urbani. Esse potrebbero tuttavia comportare, in caso di misure sproporzionate e di eventuali abusi, seri inconvenienti alle persone interessate, le quali conferiscono i rifiuti nella fondata aspettativa che gli effetti personali da esse inseriti nei sacchetti o negli altri, analoghi contenitori (es., corrispondenza, fatture telefoniche con i numeri chiamati), che sono a volte relativi ad informazioni sensibili concernenti la sfera della salute (farmaci, prescrizioni mediche, ecc.) o politico-religioso-sindacale, siano oggetto solo di eventuali controlli proporzionati di cui i cittadini siano adeguatamente informati, e non anche di indebita visione ed utilizzazione da parte di terzi."

 

Per quanto sopra esposto i cittadini chiedono l annullamento dell' ordinanza n 153 e informano il sindaco che, come previsto dal garante i modi e i tempi di controllo ci siano e che possano essere  applicati anche rispettando i cittadini stessi, basta informarsi. 

 

Michela Esposito 

Comitato di quartiere Settecamini e dintorni 

3398077466



Oggi: Michela conta su di te

Michela Esposito ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Virginia Raggi: Annullamento ordinanza sindaco n 153 del 5/8/19". Unisciti con Michela ed 33 sostenitori più oggi.