Esami online.

Esami online.

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 2.500 firme!
Studenti del 3 anno unibg ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Università degli studi di Bergamo

Vogliono farci fare gli esami in presenza con capienza del 25% e scaglionare i diversi gruppi. Ci sono ragazzi fuori sede che non riescono a trovare una casa per soli 2/3 mesi (il tempo necessario per svolgere gli esami) e non possono permettersi di fare avanti e indietro con i mezzi durante una pandemia. L’assembramento si manifesterebbe comunque fuori dalle aule e fuori dall’università. Inoltre prendere i mezzi di trasporto è molto pericoloso e nessuno si sentirebbe di correre tale rischio per poi ammassarsi in aule/corridoi per fare un esame che si potrebbe fare benissimo a distanza in totale sicurezza. Proprio per questo, vorremmo evitare la positività di uno studente a seguito di un esame in quanto questo comporterebbe un numero elevato di tamponi e disagi a livello economico, sociale e familiare.

Un altro punto su cui vogliamo soffermarci è quello delle variazioni delle date degli appelli e le modalità d’esame; gli smistamenti su più giorni possono causare disagi a livello organizzativo a chi lavora. Per quanto riguarda la modalità d’esame, chiediamo che questi siano definiti in orali e/o scritti e che rimangano tali senza subire variazioni.

Chiediamo quindi, a chi di competenza, di reintegrare gli esami a distanza, per evitare un ulteriore aumento dei contagi. 

Studenti del secondo e terzo anno.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 2.500 firme!