NO al taglio delle RAR per i lavoratori della sanità lombarda

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


PETIZIONE RIVOLTA A TUTTI I DIPENDENTI DELLA SANITA' PUBBLICA LOMBARDA PROMOSSA DA UNIONE SINDACALE DI BASE.

Caro/a collega ti chiediamo con la tua firma di esprimere il tuo dissenso alla preintesa di accordo sottoscritta da CGIL- CISL- UIL- FSI in data 17 luglio 2018 sulle Risorse Aggiuntive Regionali (R.A.R).

Questa preintesa prevede la decurtazione di salario per ogni dipendente così calcolata:
75 euro per D/Ds
72 euro per C
71 euro per un B-Bs
65 euro per un A

I tagli operati alle buste paga, hanno prodotto un risparmio per la Regione Lombardia di 16,5 milioni di euro, con la promessa dell'Assessore Gallera di assunzione/stabilizzazione di 250 dipendenti non ratificata nemmeno nella preintesa.

Per noi di USB è importante la tua firma, perchè riteniamo determinante il parere dei lavoratori prima di siglare un accordo.

Ora puoi esprimere il tuo parere firmando questa petizione contraria all'accordo che invieremo all'Assessore, ed ai sindacati oltre che al Prefetto con cui apriremo uno “stato di agitazione” in base al numero delle firme cartacee e on-line raccolte.



Oggi: Unione Sindacale di Base conta su di te

Unione Sindacale di Base ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "UNIONE SINDACALE DI BASE: NO al taglio delle RAR per i lavoratori della sanità lombarda". Unisciti con Unione Sindacale di Base ed 1.565 sostenitori più oggi.