STOP al GREEN PASS in Italia e in Europa, SÌ all’ABOLIZIONE DELL’OBBLIGO VACCINALE

STOP al GREEN PASS in Italia e in Europa, SÌ all’ABOLIZIONE DELL’OBBLIGO VACCINALE

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Aleksandra Matikj ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri) e a

STOP al GREEN PASS in Italia e in Europa, SÌ all’ABOLIZIONE DELL’OBBLIGO VACCINALE

Non è più una pandemia:

Seguendo l’esempio di Israele e quello precedente del Regno Unito dove hanno annunciato l'annullamento del Green pass in quanto oramai con l’Omicron si ammalano anche i vaccinati, sostenendo che non c’è più alcuna logica medica ed epidemiologica in tale procedura come peraltro dichiarato da molti Esperti,

con la presente si chiede al Governo italiano e alla Commissione Europea la cancellazione del Green pass.

Va sottolineato come il contagio del virus, nonostante il vaccino, è ugualmente cresciuto a dismisura con la variante Omicron, e tale sistema dunque va cancellato in quanto blocca diversi ambiti tra cui quello lavorativo, economico, turistico e culturale. 

Con la presente si intende inoltre invitare le parti ad eliminare ogni eventuale discriminazione intorno alle possibili esclusioni sociali, vale a dire a più livelli nella sfera dei Pensionati, Studenti, Docenti, Commercianti, Percettori del Reddito di cittadinanza, Militari, Sanitari, Vigili del Fuoco, personale ATA, Clienti di attività commerciali, Forze dell’Ordine, Fruitori del trasporto pubblico e/o privato e Pazienti beneficiari del servizio sanitario nazionale e delle RSA. 

Andrebbe inoltre abrogato per l’impatto causato direttamente sull'economia, sul funzionamento quotidiano del Paese e per il panico diffuso tra i Cittadini. 

Per motivi sopra esposti, si invita all’eliminazione del Green pass, per preservare una routine di vita normale per tutti.

Con la presente si voglia altresì chiedere la NON OBBLIGAZIONE AL VACCINO anti COVID-19 in quanto va rispettata la legittima Volontà di ogni individuo. 

Sono benvenute le adesioni, scrivere a comitato.no.discriminazione@gmail.com 

(Nella foto: Da Genova non possiamo che piangere Camilla Canepa, 18enne morta a causa del vaccino)

 

(“Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione”

“Associazione Liguria nel cuore”)

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!