STOP alla cancellazione del programma ULISSE su Rai1 e perché ci sia più cultura in RAI

STOP alla cancellazione del programma ULISSE su Rai1 e perché ci sia più cultura in RAI

0 hanno firmato. Arriviamo a 10.000.
A 10.000 firme, questa petizione rientrerà nel 5% di quelle più firmate su Change.org Italia!
Valentino Nizzo ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Stefano Coletta e a

Apprendiamo con sgomento la decisione di sospendere la messa in onda in prima serata su Rai1 del programma Ulisse condotto da Albero Angela.

Le notizie apparse finora sostengono che il pluridecennale programma culturale che andava in onda il mercoledì sera sarebbe stato sospeso per motivi di share, costringendo il direttore di Rai 1 Stefano Coletta a sostituirlo con una replica del Commissario Montalbano. 

L'unico documentario trasmesso in prima serata dalle televisioni generaliste cancellato perché non ha ottenuto gli ascolti sperati!
Se fosse avvenuto su una rete Mediaset ci sarebbe stato poco da dire, ma che questo avvenga in quello che dovrebbe essere il servizio pubblico televisivo nazionale appare inaccettabile.
Spazi destinati alla cultura in prima serata nelle reti Rai principali dovrebbero esserci sempre e indipendentemente dagli ascolti.
Dare spazio alla cultura significa percepirne il valore e l'importanza e trasmetterlo alla società, senza pretese di altro tipo.
Cancellarla dal palinsesto o relegarla in altri spazi non può essere la risposta.
Ci sono cose che non dovrebbero mai essere giudicate in termini di share, di voti o di like.
Eppure è andata così e a farne le spese è stato il divulgatore di maggior successo del nostro paese e anche quello che può contare sugli investimenti più significativi.
Non è certo l'unico, visto che di divulgatori e documentaristi bravissimi interni o esterni la Rai sarebbe piena, ma sono davvero pochi quelli sui quali si investe e un segnale del genere invece di aprire nuovi possibili spazi non credo faccia ben sperare per nessuno.
Ma purtroppo le cose vanno in questo modo e non è facile opporsi alle regole del mercato.
Peccato che poi il conto finiamo per pagarlo tutti.
Davvero una triste storia anche se forse mai drammatica quanto una replica di Montalbano, una puntata di Chi l'ha Visto o uno sceneggiato con Raul Bova.

Per questo i firmatari di questa petizione auspicano che il Direttore di Rai1 voglia tornare sui suoi passi ripristinando la messa in onda di Ulisse e incrementando gli spazi destinati alla cultura sulle reti Rai. Un sevizio pubblico degno di questo nome non deve assecondare lo share o la pancia del pubblico ma deve guidarlo e spingerlo ad apprezzare quanto di più prezioso e inimitabile abbiamo, soprattutto in un momento difficile come questo in cui tutta la filiera del turismo, dello spettacolo e della cultura soffre come mai era accaduto prima.

Valentino Nizzo, Direttore del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Roma  

0 hanno firmato. Arriviamo a 10.000.
A 10.000 firme, questa petizione rientrerà nel 5% di quelle più firmate su Change.org Italia!