Vittoria confermata

Riconsiderare la decisione di abbattere 2.603 piante nel “Bosco di Archiforo” tra cui un esemplare di Abete Bianco che potrebbe essere l’albero monumentale più grande d’Europa.

Questa petizione ha creato un cambiamento con 274 sostenitori!


L’amministrazione Comunale di Serra San Bruno con Avviso d’Asta prot. N. 2836 del 25 /02/2014,  ha programmato di assegnare a vendita, mediante asta pubblica che si terrà il 25 Marzo prossimo, il legname proveniente da una ampia opera di  disboscamento da realizzarsi nel demanio comunale del “Bosco Archiforo” ricadente nel Parco naturale Regionale delle Serre .

Tale corposo intervento prevede l’abbattimento di 2.603 piante di cui 1.090 piante di Abete bianco, (Abies alba).

Dalla stampa nazionale e regionale si apprende l’allarmante notizia che, tra le piante che verranno abbattute è compreso il taglio di un esemplare di Abete Bianco che per circonferenza del fusto e altezza  (circonferenza 5,5 m, altezza stimata oltre i 55 m)  potrebbe essere considerato l’albero monumentale più grande d’Europa.

Lo scrivente,  nel ricordare che:

- il “Bosco di Archiforo” rappresenta un sito pressoché unico, di straordinaria bellezza nonché di rilevante  interesse scientifico ed ambientale proprio per la presenza delle più  alte e longeve piante di Abete bianco presenti in Europa;

- l’Abete bianco delle Serre e del “Bosco di Archiforo” è incluso nel “Libro nazionale dei boschi da seme” per le sue peculiari qualità genetiche che lo rendono più stabile e resistente alle avversità ambientali rispetto agli altri ecotipi radicati in Europa;

- l’abete bianco delle Serre fornisce il seme che viene utilizzato nei rimboschimenti in vari paesi Europei;

- l’intervento di disboscamento  in progetto di realizzazione presso il “Bosco Archiforo” rappresenta un “intervento con effetti potenzialmente rilevanti per l’ambiente;

                                                      c h i e d e

- che venga attentamente condotta ed esaminata la “Valutazione di Impatto Ambientale” e la “Valutazione Ambientale Strategicaprima di porre in essere ogni atto di intervento  presso  il “Parco naturale Regionale delle Serre  ed il  “Bosco di Archiforo” del Comune di Serra San Bruno (VV) ”;

- che venga dato puntuale adempimento ai dettami della L.R. 7 dicembre 2009, n. 47,  "Tutela e valorizzazione degli alberi monumentali e della flora spontanea della Calabria",   mediante la realizzazione del  censimento  di tutti gli esemplari arborei, presenti sul territorio di competenza, che per età, circonferenza del fusto e altezza (quale l’abete oggetto della presente segnalazione) possono essere considerati “alberi monumentali” così per come definiti dall’art. 2 della citata norma  e  che gli stessi  vengano dichiarati  patrimonio comune inalienabile dei nostri boschi da preservare e tutelare per le generazioni future.



Oggi: Confederazione conta su di te

Confederazione Micologica Calabrese ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaco Comune di Serra San Bruno (VV): Riconsiderare la decisione di abbattere 2.603 piante nel “Bosco di Archiforo” tra cui un esemplare di Abete Bianco che potrebbe essere l’albero monumentale più grande d’Europa.". Unisciti con Confederazione ed 273 sostenitori più oggi.