Italia Società Civile

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Varese Società Civile è un gruppo spontaneo (non organizzato) di cittadini che oggi si levano contro le ripetute azioni illegali, irresponsabili e violente dell'attuale Ministro dell'Interno e invocano l'intervento del Presidente della Repubblica italiana a garanzia dei diritti di tutti i cittadini italiani, in queste settimane più volte calpestati e offesi da chi invece ha il dovere di tutelarli. Quando un Ministro impugna il potere di cui è investito e mediante il quale dovrebbe servire il suo Paese per fare invece una politica personale, demagogica e in contrasto con la Costituzione è compito del Capo dello Stato di opporsi a tali abusi, richiamando il Ministro nei confini della legalità e del rispetto, pena la decadenza dell'incarico per tradimento del giuramento. Abbiamo scritto e spedito una lettera con 316 firmatari di Varese e provincia e ora estendiamo la raccolta firme a tutta Italia, perché sappiamo che esiste un esteso tessuto sociale sano e gentile che crede ancora nelle istituzioni, nella legalità, nel diritto civile per tutti, e che non è più disposto a tacere davanti alla continua e sempre più preoccupante deriva demagogica, razzista e violenta messa deliberatamente in atto dai rappresentanti dell'attuale governo. Fate conoscere questa LETTERA e firmate.



Oggi: Varese Società Civile conta su di te

Varese Società Civile ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Mattarella: La Società Civile Italiana vuole una politica capace di rispetto.". Unisciti con Varese Società Civile ed 970 sostenitori più oggi.