"CAMBIAMO L'ARIA"- FIRMA x RICALCOLO del CONTRIBUTO AMBIENTALE CO.NA.I. - C.A.C. ai COMUNI

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


SOSTIENI con la tua firma e PARTECIPA ATTIVAMENTE alla Campagna nazionale "CAMBIAMO L'ARIA", una attività promossa dal Movimento Legge Rifiuti Zero per l'Economia Circolare e già sostenuta da varie Associazioni nazionali, mirata a favorire una vastissima aggregazione di organizzazioni civiche – lavoratori e sindacati di base – sindaci ed amministratori.

Chiediamo a tutti quelli che aderiranno che si impegnino a raccogliere le firme per tre diverse Petizioni da presentare ai presidenti di Camera e Senato ed ai membri del nuovo Parlamento eletto, presumibilmente a fine Marzo 2018.

Lo scopo di questa terza petizione è di introdurre nella prossima legislatura le modifiche al T.U. Ambiente D. Lgs. 152/2006 rispetto alle funzioni del CONSORZIO NAZIONALE IMBALLAGGI – CO.NA.I. , in particolare con la rispetto alla RIDETERMINAZIONE del fondo C.A.C. del CO.NA.I. , Consorzio privato che di fatto esercita il ritiro dei materiali differenziati presso le aziende incaricate dai Comuni in REGIME di MONOPOLIO e si limita oggi a coprire SOLO IN PARTE I COSTI per la RACCOLTA DIFFERENZIATA dei PROPRI IMBALLAGGI coperti attraverso il fondo Contributo Ambientale – C.A.C. versato dai produttori - imprenditori associati. Tale situazione rappresenta la necessità di MODIFICARE gli articoli 221 – 223 -224 del Testo Unico Ambiente D. Lgs. 152/2006, ed in particolare l’articolo 221 che prevede che il CO.NA.I. si faccia carico solo dei “MAGGIORI ONERI” della raccolta differenziata degli imballaggi che gli stessi suoi produttori associati immettono nell’ambiente, invece di farsi carico dei relativi COSTI INTEGRALI di cui la gran parte restano a carico dei Comuni e quindi dei contribuenti.

L’Autorità per la concorrenza, o AntiTrust, ha condotto recentemente e pubblicato nel 2016 una inchiesta che ha appurato che gli stessi produttori associati al CONAI oggi coprono appena il 20% dei costi della raccolta differenziata dei loro stessi imballaggi:   http://www.agcm.it/component/joomdoc/allegati-news/IC49_sintesiindagine.pdf/download.html

Si chiede inoltre che i Consorzi ed il CO.NA.I. siano tenuti a rendere pubblici annualmente i bilanci ed i risultati di gestione, oltre a rendere prontamente disponibili i dati specifici di gestione da parte della generalità degli utenti tramite richiesta di accesso depositata agli atti presso l’Autorità di vigilanza sulle risorse idriche e sui rifiuti. La petizione prevede inoltre che i fondi afferenti al CONAI dalla gestione complessiva vengano utilizzati per il 90% per il sostegno ai Comuni di altre frazioni differenziate derivate da imballaggi come i rifiuti di imballaggio plastico riportati dal mare sia integri che deteriorati o frammentati (marine litter).        

La modifica da noi proposta rispetto alla RIDETERMINAZIONE del fondo C.A.C. del CO.NA.I. produrrà la possibilità per i SINDACI di poter sgravare i bilanci COMUNALI e di liberare nuove risorse per potenziare i progetti di RIDUZIONE e di RACCOLTA DOMICILIARE oltre a poter finanziare le INFRASTRUTTURE ED IL PERSONALE a servizio di questo importantissimo SERVIZIO PUBBLICO.

Il TESTO COMPLETO della proposta di legge è visionabile al seguente link: http://www.leggerifiutizero.org/sito/attachments/article/29/3-ricalcoloCAC_modulo.pdf

ed invitiamo a SCARICARE E STAMPARE:

1) i MODULI CARTACEI di questa e delle altre due PETIZIONI in A3 su unico foglio fronte/retro per la RACCOLTA FIRME in piazza o tra i tuoi contatti, raccolta che NON richiede alcuna autenticazione;

2) le ISTRUZIONI che spiegano modalità per la raccolta firme cartacea e l'invio dei MODULI compilati presso la sede nazionale a ROMA;

3) la BROCHURE in A4 che spiega in termini semplici i contenuti di tutti e tre i temi;

4) il MODULO DI ADESIONE per Comitati ed Associazioni che si battono su questi temi ambientali e che vogliano far parte del Comitato Promotore Nazionale e diventare referenti comunali /provinciali / regionali della Campagna;

5) la bozza di DELIBERA COMUNALE x fare aderire il SINDACO / gli Amministratori del tuo COMUNE alla Campagna Nazionale "CAMBIAMO L'ARIA".

TUTTI I MATERIALI sono sempre scaricabili dal SITO WEB: www.leggerifiutizero.org

INFO ed invio di adesioni e foto da pubblicare sul sito a: leggerifiutizero@gmail.com



Oggi: Massimo Piras conta su di te

Massimo Piras Movimento Legge Rifiuti Zero ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Mattarella: "CAMBIAMO L'ARIA"- FIRMA x RICALCOLO del CONTRIBUTO AMBIENTALE CO.NA.I. - C.A.C. ai COMUNI". Unisciti con Massimo Piras ed 610 sostenitori più oggi.