Salviamo la comunità alpina di Rassa

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
comune Rassa ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Regione Piemonte e a

La comunità di Rassa in provincia di Vercelli ha in animo la realizzazione di un mini impianto idroelettrico pubblico a servizio della collettività. Interessi personali di parte supportati da associazioni ambientaliste animate da una cieca tutela ambientale, sacrificano il sostentamento e l'erogazione dei servizi essenziali di una fragile comunità alpina. Gli introiti andranno a supportare i servizi alla popolazione anziana, alla viabilità, all'acquedotto comunale e a tutte le strutture vitali per la nostra comunità.

L'opera consiste nella realizzazione di impianto idroelettrico potenza 750 kW, con condotta posta interamente su strada carrabile, prelievo massimo del 25% della portata idraulica del torrente Sorba interamente rilasciata a monte dell' abitato, lunghezza condotta 1200m pari a 1% delle aste torrentizie. Consumo suolo 0%

L'opera è stata definita strategica dalla Regione Piemonte per le ricadute socioeconomiche alla popolazione.

Impianto di utilità sociale con introito economico utilizzato per mantenere i servizi pubblici - 100% ricadute sociali.

Rassavuolelacentrale.it

Aiutateci a difenderci una vostra firma è un grande aiuto.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!