Pista ciclabile tra Sacrofano e Prima Porta!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Il Parco di Veio non ha una pista ciclabile che unisca Roma a Sacrofano, "capitale" del Parco.
I ciclisti che si addentrano nel Parco lo fanno continuamente a loro rischio e pericolo. Ma organizzare una pista ciclabile su Via Sacrofano-Prima Porta è fin troppo agevole, con l'uso e trasformazione del ciglio laterale, ossia senza incidere sulla strada a doppia carreggiata.
La pista confermerebbe la vocazione "verde" del Parco Regionale di Veio, ed inoltre consentirebbe finalmente ai residenti una alternativa possibile all'uso delle auto o all'unica linea d'autobus esistente.
L'area è poi attraversata dalla Via Francigena e meta sempre più di un turismo storico e attento alle bellezze naturali.
Da Prima Porta la pista potrebbe agevolmente raccordarsi con quella che da Saxa Rubra attraversa poi tutta la Città Eterna.

Di fatto i due Comuni potrebbero essere collegati a zero impatto ambientale.

Vuoi rendere Via Sacrofano - Prima Porta finalmente ciclabile?

Firma con noi!

Rivolgiamo un appello alla Provincia ed ai due Comuni interessati, ricordando che il Parco di Veio deve essere rispettato nella sua vocazione verde. E' compito anche degli enti territoriali assicurare il raggiungimento degli obblighi assunti a Parigi sulla riduzione di emissioni CO2. Facilitare l'uso di mezzi alternativi e non inquinanti è un impegno preso da entrambe le Amministrazioni cittadine, in programmi poi non attuati.
Se sei d’accordo con noi, FIRMA IL NOSTRO APPELLO PERCHÉ VIA SACROFANO - PRIMA PORTA ABBIA UNA PISTA CICLABILE!



Oggi: Fabrizio Cugia conta su di te

Fabrizio Cugia e il Comitato di Quartiere Borgo Pineto ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Provincia di Roma: Pista ciclabile tra Sacrofano e Prima Porta!". Unisciti con Fabrizio Cugia ed 416 sostenitori più oggi.