Petition Closed

Sostegno all'Associazione Gaia

2,101
Supporters

L'associazione Gaia opera da anni a tutela degli animali,nasce nel tarantino,per allargarsi sul territorio brindisino.
La sua attività principale è mirata ad eliminare o comunque contenere il fenomeno del randagismo e tutte le sue conseguenze, oltre che prevenire ed eliminare il maltrattamento animale e promuovere una cultura fondata sul rispetto della VITA.
Il problema del randagismo interessa l'intera cittadinanza,in quanto l'esborso di soldi e risorse pubbliche per arginare il fenomeno, proviene in gran parte dalle tasche dei contribuenti.

Nello svolgimento di tali attività, l'associazione Gaia può contare sull'appoggio di innumerevoli associazioni a livello locale e nazionale.
Negli ultimi periodi però, dal 27/3/2013, (data in cui l'ass. è risultata vincente al bando di gara per la gestione del canile comunale di Mesagne), sull'ass. Gaia sono piovute accuse infondate e diffamanti da parte di altre associazioni e di singoli personaggi alla ricerca spasmodica di attenzioni e notorietà, la presidente di Gaia Manduria è stata oggetto di vessazioni, minacce ed attentati ad opera di ignoti.
Tutto ciò per essere andata a ledere interessi ad alti livelli, per essere andata ad intaccare guadagni ed attività malavitose e per aver denunciato lo spreco di risorse pubbliche, insomma, per non essersi adeguata al sistema.
Inoltre contro l'associazione, continuano a girare voci infondate e non supportate da prove, che quest'ultima mandi cani alla vivisezione. Accuse cominciate con il nascere della collaborazione di gaia con l'associazione tedesca (Tierschutzprojekt Italien e.V) e quella svizzera (SOS Strassenhunde) stimate nei loro paesi di origine. È superfluo dire che Gaia è in possesso di tutta la documentazione di smentita a tale accusa infamante.
Tali intimidazioni ed accuse, ad oggi vanno a ostacolare il lavoro di gaia all'interno del canile di manduria e ostacolano l'assegnazione del canile di Mesagne.
Ricordiamo che per il canile di Mesagne, Gaia ha vinto un bando PUBBLICO, aperto a tutte le associazioni, in maniera regolare (come per stessa ammissione del comune di Mesagne nella delibera 242/2013.)
Ad oggi l'assegnazione della gestione del canile di Mesagne è stata bloccata a causa del susseguirsi di tali illazioni.
È vergognoso che un'associazione stimata e che si è sempre mossa nel solo interesse della tutela degli animali, sia a tal punto ostacolata.
Vogliamo esprimere sostegno e solidarietà all'associazione gaia ed invitiamo la Procura di Taranto,la Procura di Brindisi, il Sindaco di Mesagne, il Sindaco di Manduria ed il Ministero della Sanità,a prendere nota di tale petizione.
In particolare chiediamo che tale attività di ostacolo nei confronti di gaia,cessi e che venga permesso all'associazione di perseguire gli interessi dei cani, in particolare nei canili di Manduria e di Mesagne.
Ricordiamo ai cittadini che i fondi utilizzati per la gestione dei canili provengono interamente dalle tasche dei contribuenti, per cui la gestione di essi è di interesse comune. Se i canili vengono svuotati, promuovendo adozioni consapevoli, è possibile migliorare le condizioni degli animali rimasti all'interno ed i soldi pubblici possono essere utilizzati in maniera consapevole.
In risposta alle diffamazioni a mezzo stampa susseguitesi nei giorni scorsi, l'associazione ha riposto in mano ai propri legali tutta la documentazione necessaria a garantire procedimenti a difesa del proprio operato.

This petition was delivered to:
  • Tribunale di Taranto
    Procura della Repubblica
  • Tribunale di Brindisi
    Procura della Repubblica
  • Sindaco Comune di Mesagne
  • Gaetana Ferri


Annibale PAOLI started this petition with a single signature, and now has 2,101 supporters. Start a petition today to change something you care about.