Victory

“Non spetta al presidente Mattarella impedire che ciò accada.”

This petition made change with 148 supporters!


La decisione assunta dal Presidente della Repubblica nella giornata di Domenica 27 Maggio ’18, di non procedere alla nomina del Professore Paolo Savona alla carica di Ministro dell’Economia della Repubblica Italiana, è discutibile dal punto di vista costituzionale, e molto grave in termini pratici e politici.

La storia insegna, e tale insegnamento non dovrebbe essere mai rimosso, che porsi su questo crinale è pericoloso, perché le potenziali conseguenze sono imprevedibili ed incalcolabili. Quello che si può affermare senza timore di smentita è che la responsabilità che oggi il presidente Mattarella si è assunto trascenda le proprie facoltà costituzionalmente stabilite. Questa affermazione è suffragata da una larga pubblicistica specialistica. L’interpretazione che il Presidente della Repubblica dà dei suoi poteri in questo frangente è purtroppo in linea con una presidenzializzazione di fatto del sistema costituzionale italiano, che si è manifestata periodicamente nel corso degli ultimi 25 anni di storia repubblicana, che il corpo elettorale ha mostrato in più occasioni di rifiutare, e che costituisce una pericolosa arma in mano di chi potrà in futuro esercitare tale potere. Nondimeno, si tratta di una scelta miope nel merito, inefficace ed anzi foriera di gravi conseguenze esattamente per la stabilità politica e finanziaria che pretende di tutelare. La radicalizzazione del dibattito politico che con ogni probabilità innescherà, e la polarizzazione del prossimo processo elettorale che ne conseguirà, sono solo la conseguenza più diretta ed immediata di uno scenario che rappresenta un autentico salto nel buio.  

Come cittadini italiani, indipendentemente dalle nostre legittime e diverse posizioni politiche, ed a prescindere totalmente dal merito delle posizioni del Professore Savona su Euro e Unione Europea, che hanno evidentemente determinato il comportamento del Presidente della Repubblica, chiediamo con forza che Egli riconsideri la sua decisione, e che consenta l’insediamento del Governo politico di maggioranza Lega – Movimento 5 Stelle.

Riteniamo che il Presidente della Repubblica abbia altri, più idonei e più legittimi strumenti per controllare, ed eventualmente indirizzare, la linea politica di un futuro governo proprio sui punti che apparentemente Egli ritiene di salvaguardare, e che non limitarsi all’uso di tali poteri prefiguri oggi un danno incalcolabile per la nostra comunità democratica.

 

Primi firmatari:

Massimiliano Torre

Mario Torre



Today: Mario is counting on you

Mario Torre needs your help with “Presidenza della Repubblica Italiana: “Non spetta al presidente Mattarella impedire che ciò accada.””. Join Mario and 147 supporters today.