Le donne italiane chiedono una ministra delle pari opportunità

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Ci spiace dover constatare quanto poco siano state prese in considerazione le donne sia nel programma di governo che nell'assegnazione dei ministeri. Ancora una volta la parità di genere non è stata rispettata. Tanto poco è stata avvertita l'esigenza da parte del nuovo Governo da non aver nemmeno previsto il ministero per le Pari Opportunità. Chiediamo, pertanto, che sia assegnata quanto prima una delega alle pari opportunità ad una ministra o sottosegretaria che provenga da movimenti attivi nell'ambito delle pari opportunità e che abbia a cuore le battaglie culturali per una piena rappresentanza femminile in tutti i campi della società e che porti avanti personalmente il lungo percorso verso una piena parità salariale e di suddivisione dei carichi familiari e lavorativi. Chiediamo con forza che la strada intrapresa negli ultimi anni non sia interrotta.



Oggi: Stati Generali delle Donne conta su di te

Stati Generali delle Donne ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente del Consiglio: Le donne italiane chiedono una ministra delle pari opportunità". Unisciti con Stati Generali delle Donne ed 1.725 sostenitori più oggi.