Firma per Processare Vittorio Feltri

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


FIRMA PER PROCESSARE FELTRI

NON CHIEDIAMO LE SOLITE SCUSE, MA LA SENTENZA DI UN GIUDICE.
HANNO MULTATO LE SQUADRE DI CALCIO PER CORI RAZZISTI,
COME PUO’ UN NOTO DIRETTORE DI GIORNALE PARLARE IN QUEL MODO?

Siamo tutti legati alle nostre origini e noi Meridionali ritroviamo nelle terre della nostra genesi la forza che fortunatamente abbiamo comprato dalle difficoltà, e pagato con il nostro sudore o talvolta dolore.
Ma tutto sommato tra meridione e settentrione, le differenze vanno dalla distanza chilometrica, a qualche uso e costume. La storia ci ha insegnato che chiunque abbia mai provato a distinguere gli uomini superiori o inferiori tra loro, ha solo commesso gravi errori, e in virtù di ciò che oggi sappiamo quanto è sbagliato definire un uomo dalla propria appartenenza geografica o socioeconomica.
Non è libertà di espressione definire i Meridionali inferiori, Vittorio Feltri se è in grado di intendere e volere, deve essere portato davanti ad un giudice, il quale ci dirà se la sua macabra espressione può essere utilizzata, o se dovrà risarcire i Meridionali per averli offesi.
Non siamo vittime e non ci fa arrabbiare la sua espressione, ma con questa petizione ti assocerai in maniera del tutto gratuito a denunciare alla Procura della Repubblica Italiana, la quale deciderà il da farsi.
Non chiediamo scuse, chiediamo a chi genera la giustizia di delucidarci su questo tema, e se dovessimo aver ragione, Vittorio Feltri dovrà risarcire la parte lesa cioè tutti noi Meridionali, i quali devolveranno tutto in beneficenza.
Le spese legali verranno sostenute per il momento da alcune aziende Napoletane.