PETIZIONE CHIUSA

Perché il nuovo Piano dei rifiuti della Regione Toscana sia senza inceneritori e a Strategia Rifiuti Zero

Questa petizione aveva 1.174 sostenitori


Perché un nuovo modello di sviluppo è possibile a partire anche dall'adozione della Strategia Rifiuti Zero (Riduzione, Raccolta, Recupero, Riutilizzo).

In questo momento la Regione Toscana, con l'approvazione del nuovo Piano regionale dei Rifiuti, ha l'opportunità di fermare per sempre i pericolosi, dannosi e inutili inceneritori.

Per questo chiediamo a tutti voi che mettete al centro la salute e i diritti della persona, e non l'interesse economico di pochi gruppi industriali, di firmare questa petizione indirizzata a chi ha il potere, insieme a noi cittadini e cittadine, di invertire la rotta, ovvero i decisori politici che oggi rivestono il ruolo di presidente e assessore all'ambiente della Regione Toscana.



Oggi: Rete Toscana per la Legge d’iniziativa popolare Rifiuti Zero conta su di te

Rete Toscana per la Legge d’iniziativa popolare Rifiuti Zero ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Perché il nuovo Piano dei rifiuti della Regione Toscana sia senza inceneritori e a Strategia Rifiuti Zero". Unisciti con Rete Toscana per la Legge d’iniziativa popolare Rifiuti Zero ed 1.173 sostenitori più oggi.