Annulliamo l’esame di Stato 2020

0 hanno firmato. Arriviamo a 10.000.


Cari maturandi italiani, è qui una di voi che si sta facendo avanti, per affrontare la grave situazione in cui il COVID-19 ci ha fatto arenare!

Quest’ anno, la maturità non s’ha da fare! Perché? Semplice: noi maturandi non siamo disposti a farci spremere ulteriormente, nel bel mezzo dell’estate, la NOSTRA estate di maturità, a causa del rinvio dell’esame, oppure a modificare l’orario scolastico al rientro a scuola, aggiungendo il sabato pomeriggio o ancora a essere valutati esclusivamente sulla base di un esame orale che potrebbe essere compromesso dallo stress e dall’ansia generale che la situazione attuale sta producendo! Contando poi che molti di noi avranno anche una sfilza di test d’ingresso per le università rimandati a settembre, che si aggiungeranno ai soliti test statali universitari già stabiliti per quel periodo dell’anno. E noi, quando potremo immatricolarci?! Mi immagino già la miriade di studenti più stressati che mai, impegnati nello studio assiduo di molteplici test insieme, magari perché indecisi sulla scelta che per molti potrebbe essere la più importante che abbiano mai preso riguardo il proprio futuro, e non sanno ancora, all’alba del nuovo anno scolastico, cosa fare della propria carriera scolastica.

Chiedo dunque la vostra collaborazione a firmare questa petizione, per chiedere al ministero dell’istruzione di annullare l’esame di Stato e di promuoverci tutti a seconda della media finale di ogni studente, trasmutata in centesimi. So che ognuno di voi preferirà essere valutato sulla base del lavoro GIÀ svolto e in base all’impegno GIÀ dimostrato durante l’anno, e non sull’esito di un ultima prova delle nostre abilità, soprattutto dopo essere stati costretti a rimanere chiusi nelle nostre case, senza poter andare a scuola.

Coraggio amici, ricordando che ogni singola firma può fare la differenza, cerchiamo di unirci per far diventare questa idea realtà! Condividete e fate girare, il tempo stringe!