Petition update

OPG: approvato al Senato il DDL Giustizia. Stravolte le REMS. La mobilitazione continua.

La Società della Ragione ONLUS

Mar 17, 2017 — Riportiamo il messaggio di StopOPG che facciamo nostro:
"E’ stato approvato al Senato, con voto di fiducia, il maxi emendamento del Governo sul Disegno di Legge Giustizia n. 2067 . Così quanto previsto nell’ articolo 1 comma 16 lettera d) rischia di riaprire la stagione degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Infatti si dispone il ricovero dei detenuti nelle REMS come se fossero i vecchi OPG, tornando così alla vecchia normativa sui manicomi giudiziari. Ma il diritto alla salute e alle cure dei detenuti, troppo spesso negato, non si risolve così. Invece di rafforzare i programmi di tutela della salute mentale in carcere e di potenziare le misure alternative alla detenzione si scarica il problema sulle Rems, che tornano alla vecchia funzione dell’OPG. Una beffa a pochi giorni dalla chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. stopOPG ha apprezzato e sostenuto gli emendamenti presentati dalle senatrici De Biasi, Dirindin e altri, che purtroppo non sono stati ammessi. Il D.d.L torna alla Camera.

Ora chiediamo al Governo, in particolare al Ministro della Giustizia Orlando e al Ministro della Salute Lorenzin, tutti gli atti necessari a rimuovere il grave errore, per difendere la riforma per il superamento dei manicomi giudiziari."

La mobilitazione dunque continua. Continuate a promuovere la petizione, che abbiamo aggiornato a seguito del percorso parlamentare, condividendola e facendo firmare. Siamo a pochi passi dal prossimo obbiettivo, le 1500 adesioni.

Grazie a tutte e tutti!

PS: il primo appuntamento di mobilitazione lanciato da StopOPG sarà lunedì 10 aprile ore 9:30 a Roma (Spazio Europa via IV novembre, 149) in occasione di “Carcere, che fine hanno fatti gli stati generali?” (evento promosso da Antigone con il sostegno di stopOPG, per partecipare è necessario iscriversi, entro e non oltre venerdì 7 aprile alle ore 12:00, mandando una mail a segreteria@associazioneantigone.it indicando nome e cognome.).


Keep fighting for people power!

Politicians and rich CEOs shouldn't make all the decisions. Today we ask you to help keep Change.org free and independent. Our job as a public benefit company is to help petitions like this one fight back and get heard. If everyone who saw this chipped in monthly we'd secure Change.org's future today. Help us hold the powerful to account. Can you spare a minute to become a member today?

I'll power Change with $5 monthlyPayment method

Discussion