Diretta a Presidente Della Repubblica Italiana Sergio Mattarella (Presidente Della Repubblica Italiana) ed a(d) 7 altri

Educazione alla sessualità e amore: sono urgenti lezioni obbligatorie in tutte le scuole

La mancanza di una educazione sessuale e all’amore porta a un continuo aumento della solitudine, infelicità, depressione e ansia, disfunzioni sessuali, insicurezze, ossessioni, perversioni e violenze sessuali.  Secondo i dati diffusi dall'Organizzazione Mondiale della Sanità soffrono di depressione 322 milioni di persone, in Italia ne è colpito 12,5% degli italiani (e il suicidio è la seconda causa di morte tra i giovani tra i 15 e i 29 anni): nel 2020 la depressione sarà la seconda causa di disabilità.

La salute sessuale è un diritto umano fondamentale e universale, che contribuisce alla felicità e al benessere generale. La sessualità è parte integrante della personalità di ogni essere umano. Il suo pieno sviluppo dipende dalle soddisfazioni dei bisogni umani basilari come il desiderio di contatto, intimità, espressione emozionale, piacere, tenerezza e amore. Oggi ragazzi/e sono lasciati completamente da soli e non sanno come si possono affrontare i problemi sentimentali e sessuali. Bisogna aiutare ragazze/i a vivere le loro esperienze almeno con quelle basi minime sull’amore che potrebbero invece permettere loro veramente una crescita continua, positiva e felice.

La sessualità umana deve essere spiegata nelle scuole, e sempre dal punto di vista scientifico e dell’amore. Si devono educare ragazze/i: - a rispettare, amare e far felice il proprio partner; - all'amore e al piacere intesi come strumenti di benessere e integrità della persona; - ad essere  capaci di prendere liberamente decisioni autonome e responsabili su come vivere la propria vita sentimentale e sessuale; - alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e delle gravidanze indesiderate; - a diventare adulti imparando a gestire le relazioni e a risolvere i conflitti.

Le basi per una sana sessualità: - conoscenza anatomica e fisiologica del proprio corpo; - rassicurazione sulla propria normalità e riduzione delle ansie, con  la conoscenza e la prepararazione di ragazzi/e ai vari imprevisti a cui potranno andare incontro nei primi approcci sessuali; - apprendimento a dare e ricevere piacere, e rassicurazione sulle loro capacità che aumenteranno con l‘esperienza; - assunzione di responsabilità e capacità di riconoscere le situazioni a rischio (capacità di rinunciare o differire il rapporto).

I ragazzi/e devono apprendere che la sessualità è: - una esperienza positiva a livello personale; - un processo di apprendimento perché una buona sessualità si impara; - un piacere che va integrato in un progetto più ampio di vita.  Programma  completo in http://www.vincenzopuppo.altervista.org/progetto-corsi-lezioni.html 

Questa petizione sarà consegnata a:
  • Presidente Della Repubblica Italiana
    Sergio Mattarella (Presidente Della Repubblica Italiana)
  • Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
  • Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
  • Presidente del Senato
  • PRESIDENTE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI
  • Gruppo Parlamentare Partito Democratico Camera dei Deputati
  • Gruppo Parlamentare Movimento 5 Stelle Camera dei Deputati
  • Gruppo Parlamentare Forza Italia Camera dei Deputati


Vincenzo Puppo ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 37 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




Oggi: Vincenzo conta su di te

Vincenzo Puppo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca : Educazione alla sessualità e amore: sono urgenti lezioni obbligatorie in tutte le scuole". Unisciti con Vincenzo ed 36 sostenitori più oggi.