Diritto alla mobilità in Liguria. Più treni ed autostrade gratis per tutti.

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Poco piu di un anno fa la Regione Liguria ha subito una ferita profonda di cui ancora oggi tutti coloro che passano da questa splendida regione ne vedono i segni. Come se non bastasse, il clima e la condizione precaria di alcune infrastrutture hanno fatto il resto, con molte arterie autostradali in perenne stato manutentivo. Ad oggi, muoversi il Liguria è estremamente difficoltoso e ciò reca ulteriore danno, anche economico, alle imprese, ai cittadini ed al comparto del turismo, voce primaria della Regione Liguria. Ormai non si contano più i cantieri aperti sulle autostrade ed ovviamente mancano alternative per via di molte strade statali o provinciali danneggiate dai recenti eventi metereologici. Nel frattempo sono in atto iniziative, purtroppo ancora sporadiche, da parte di Sindaci nel chiedere agli enti preposti di potenziare i mezzi pubblici o di renderne gratuito l'utilizzo. In questo periodo è inoltre in atto un maggiore utilizzo del trasporto ferroviario ligure,  segno tangibile che nei momenti di difficoltà i cittadini fanno di necessità virtù. Per questo motivo chiedo siano messe in atto tutte le possibili iniziative per migliorare la mobilità in Liguria, ma allo stesso tempo minimizzare il danno subito, consistenti in:

-Potenziamento dei servizi di trasporto pubblico locale e ferroviario in tutta la Regione Liguria;

-Gratuità dei pedaggi autostradali nelle tratte interessate ai lavori su A6,A7,A10, A12 e A26.