Restauriamo l'Abbazia di Thelema casa di Aleister Crowley in Italia

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Villa Santa Barbara, nota come Abbazia di Thelema, è un edificio sito a Cefalù (Palermo) che è stato negli anni '20 la residenza del celebre occultista inglese Aleister Crowley.

L'origine del nome va ricercata nell'opera Gargantua e Pantagruel di François Rabelais, dove il personaggio Gargantua fa costruire un'abbazia denominata Thélema (dal greco θέλημα, "desiderio" o "volontà") per farne una sorta di scuola ideale, esattamente come nell'idea inseguita da Crowley.


Personaggio complesso e affascinante, Aleister Crowley rappresenta non solo una delle figure chiave all'interno dei movimenti magici e occultisti del secolo scorso, ma anche una delle personalità la cui opera ha influenzato maggiormente le arti dal secondo dopoguerra ad oggi.


L'Abbazia, sfondo di racconti letterari (Sciascia, Consolo), film e canzoni, ad oggi versa in condizioni drastiche (poco più che un rudere). Ospita ancora all'interno la Chambre des Cauchemars decorata da ciò che resta delle pitture murarie dello stesso Crowley.


Di particolare interesse storico e culturale, l'Abbazia è ancora meta di pellegrinaggio da parte di studiosi e curiosi di tutto il mondo, di cui sono testimonianza le innumerevoli fotografie e video presenti sui più frequentati social network. Purtroppo, il tetto dell'edificio sta crollando e i dipinti che restano all'interno, molto compromessi, rischiano di perdersi.


Si chiede pertanto al Ministro dei Beni Culturali, al Governatore della Regione Sicilia e a tutte le Istituzioni del territorio di operarsi affinchè la Villa venga restaurata al fine di restituire a Cefalù, alla Regione Sicilia e all'Italia un luogo di particolare interesse storico, antropologico e culturale.
 



Oggi: Luca conta su di te

Luca Buoncristiano ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministero dei beni e delle attività culturali : Restauriamo l'Abbazia di Thelema casa di Aleister Crowley in Italia". Unisciti con Luca ed 1.170 sostenitori più oggi.