Autocertificazione per i primi 3 giorni di malattia

Autocertificazione per i primi 3 giorni di malattia

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Vittorio Principe ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Medici di Medicina Generale e a

Si richiede finalmente, al pari di altri paesi europei, l'autocertificazione dei primi 3 giorni di malattia del lavoratore per patologie stagionali e non, non direttamente valutabili dal Medico (quali influenza stagionale, dolore mestruale, cefalea, gastroenterite et simili) che, dovendosi spesso fidare della parola del paziente, rischia costantemente il reato di falso ideologico.  In questo modo si aiutano anche a contrastare e contenere patologie virali ad alta contagiosità (vedi Coronavirus et simili). Che l'autocertificazione venga praticata sempre e non solo in situazioni di emergenza. Alcuni medici hanno perplessità a riguardo potendosi nascondere, in questo modo secondo loro, altre patologie: ma se vi sono dei dubbi, l'assistito potrà sempre chiedere consiglio al Suo medico di fiducia. Si richiede parimenti una maggiore responsabilità del lavoratore con pesanti ripercussioni/sanzioni qualora dichiari il falso. Si tiene a precisare che non sono i Sindacati Medici ad opporsi all'autocertificazione, ma Sindacati e organizzazioni non mediche (leggi Confindustria, Confesercenti e Confcommercio).In Parlamento vi sono già diverse bozze di legge a riguardo ma sempre finite nel dimenticatoio.Si richiede immediata applicazione di tale disposizione, urgente ed inderogabile.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!