Modalità di certificazioni INPS in periodo di rischio COVID-2019

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


L'attuale legislazione prevede che i medici possano rilasciare certificazione INPS (certificato di malattia per i lavoratori) soltanto previa valutazione clinica diretta (visita ambulatoriale o domiciliare) dell'utente.
Tale normativa entra in contrasto con le linee di indirizzo che prevedono il triage telefonico del paziente a rischio di infezione da COVID-2019 da parte del medico di medicina generale. Tali linee di indirizzo sono volte a ridurre le possibilità di contagio degli operatori sanitari e la possibilità di ulteriore diffusione della patologia. 

Con la presente petizione si sollecita la possibilità di certificare lo stato di malattia su contatto telefonico con il medico di medicina generale e di istituire nelle certificazioni la possibilità di inserire la voce "per quarantena volontaria".