Petition update

Per il Diritto alla Riparabilità degli SMARTPHONES

Restarters Milano-GiacimentiUrbani

Feb 18, 2020 — 

Cari amici,
grazie al vostro straordinario supporto il Diritto alla Riparabilità è stato iscritto nel pacchetto Ecodesign adottato dalla Commissione Europea nell'ottobre scorso. In pratica, i produttori di frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, schermi elettronici e televisori, motori elettrici, trasformatori, alimentatori, impianti di illuminazione e attrezzature per saldatura sono ora tenuti a introdurre sul mercato prodotti facilmente smontabili, a rendere disponibili parti di ricambio dopo l'uscita del prodotto dal mercato, a fornire documentazione per la riparazione.  Vogliamo ora estendere il Diritto alla Riparabilità ai dispositivi elettronici che ci accompagnano in ogni istante della nostra vita: gli smartphones. 

L’Associazione Giacimenti Urbani con i Restarters e i Repair Cafe italiani, si fa portavoce in Italia della petizione Right to repair. Il nostro obiettivo è quello di chiedere che la riparabilità degli smartphones sia parte integrante degli obiettivi della Commissione Europea nel Piano d’Azione per l’economia Circolare. In particolare che vengano regolamentati l’accesso per consumatori e riparatori ai pezzi di ricambio e
ai manuali per la riparazione, oltre a un design per la riparabilità.

Vi invitiamo a firmare e diffondere la petizione europea disponibile a https://repair.eu/smartphones.

Attualmente gli smartphone vengono rimpiazzati dopo solo tre anni di utilizzo, scartando un prodotto ancora perfettamente funzionante. Questo a causa di schermi rotti, batterie deboli e connettori di ricarica non funzionanti. Al posto di aggiustarli ne vengono acquistati di nuovi perché la riparazione costa troppo, é difficile o addirittura impossibile. Accorciare la vita di un prodotto permette certo di aumentare le vendite, ma ciò avviene a discapito dei consumatori, dei lavoratori e del
pianeta.

In Europa vengono venduti 6,7 smartphones al secondo, pari circa a 210 milioni di smartphones all’anno che si aggiungono ai più di 400 milioni di smartphone già in uso (fonte, Joint Research Centre), per un impatto
ambientale annuo di più di 14 milioni di tonnellate di CO2 (fonte, EEB).

La petizione è disponibile per la firma a questo link:
https://repair.eu/smartphones


Keep fighting for people power!

Politicians and rich CEOs shouldn't make all the decisions. Today we ask you to help keep Change.org free and independent. Our job as a public benefit company is to help petitions like this one fight back and get heard. If everyone who saw this chipped in monthly we'd secure Change.org's future today. Help us hold the powerful to account. Can you spare a minute to become a member today?

I'll power Change with $5 monthlyPayment method

Discussion

Please enter a comment.

We were unable to post your comment. Please try again.