No al Foia giocattolo: l’Italia ha bisogno di una vera libertà di accesso ai documenti

Vittoria confermata
Questa è la prima petizione nel movimento "Accesso alle informazioni per un'Italia davvero trasparente."Scopri di più sul movimento.

No al Foia giocattolo: l’Italia ha bisogno di una vera libertà di accesso ai documenti

Questa petizione ha creato un cambiamento con 87.551 sostenitori!
Foia4Italy ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Marianna Madia (Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione) e a

Da mesi con la rete Foia4Italy chiediamo al governo un Freedom of Information Act, ovvero un provvedimento che permetta a tutti gli italiani di avere libero accesso ai dati, i documenti e le informazioni in possesso della Pubblica amministrazione (Pa).

Informazioni che ci consentirebbero di conoscere ad esempio di che cosa si muore in una città dove si trova un grande impianto industriale, i dati sulla sicurezza degli edifici scolastici, quanto lo Stato versa per i vitalizi ai politici, e molti altri aspetti importanti.

L’esecutivo ha promesso pubblicamente di occuparsene - ecco le parole del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e del ministro Marianna Madia - e dopo vari rinvii, nel gennaio 2016, ha approvato il decreto attuativo della riforma della Pa che porta il nome di Freedom of Information Act italiano.
Ma a una settimana di distanza dal voto in Consiglio dei ministri, il decreto sulla trasparenza non è ancora stato reso pubblico, mentre la bozza diffusa dalla stampa appare assai deludente e inefficace.

Chiediamo con forza di cambiare questo testo: siamo ancora in tempo per farci sentire.

L’Italia è 97esima su 103 Paesi in materia di diritto di accesso alle informazioni e secondo l’ultimo rapporto di Transparency International penultima in Europa e 61° nel mondo per corruzione percepita.

Se questo Freedom of Information Act rimarrà tale e quale, l’Italia perderà l’ennesima occasione per diventare un Paese più giusto e democratico e per combattere efficacemente la corruzione.

Al Presidente del Consiglio Matteo Renzi e al ministro Marianna Madia chiediamo di modificare il decreto in modo che gli italiani possano beneficiare della trasparenza che meritano e di cui hanno bisogno per partecipare attivamente alla vita democratica. Qui abbiamo individuato 10 punti irrinunciabili che il Foia italiano deve contenere per essere degno di chiamarsi tale.

Questo Foia non è un Foia. Di libertà di informazione non ha nulla. Chiediamo al governo di essere trasparente, pubblicare al più presto il testo della legge e accogliere le proposte di modifica avanzate da noi cittadini.

Facciamoci sentire!

Vittoria confermata

Questa petizione ha creato un cambiamento con 87.551 sostenitori!

Condividi questa petizione