PETIZIONE CHIUSA

Finanziamento alle attività del centro antiviolenza di Tor Bella Monaca

Questa petizione aveva 7.449 sostenitori


Dopo la battaglia per la riapertura del centro antiviolenza di Tor Bella Monaca che ci ha visti vittoriosi grazie al sostegno di 54.000 cittadini/e all’aiuto del Presidente del Municipio delle Torri, Marco Scipioni, siamo ora a chiedere a Voi un aiuto per sostenere le attività del centro. La nostra struttura accoglie tutte le donne vittime di violenza e discriminazione gratuitamente da oltre due anni. 

Abbiamo messo a disposizione le nostre case e le nostre famiglie pur di continuare questa attività allorquando siamo state private della nostra prima sede. Ed in queste condizioni precarie abbiamo proseguito il nostro lavoro perchè, prima di tutto, Tor Bella Monaca è un quartiere a rischio e tante sono le donne a rischio e vittime. Abbiamo accolto 2000 donne in modo del tutto gratuito.

Ora abbiamo una sede ma le spese per rimetterla in sesto le abbiamo affrontate con i nostri averi. Serve un aiuto concreto. Qui manca tutto, dal riscaldamento, alla carta per scrivere, ai computer.

Chiediamo dunque un finanziamento iniziale, che possa transitare anche per il municipio, affinche’ la struttura sia messa in condizioni di poter funzionare.

Il grosso del lavoro e’ stato affrontato da noi e dal municipio ed ora e’ giusto che anche le altre realtà facciano valere la loro presenza e la loro autorevolezza. Noi andremo avanti come abbiamo sempre fatto, con competenza e professionalità, anche nei momenti più duri e difficili come questo lungo anno appena trascorso, nel nome dei diritti delle donne e anche di tutti quegli uomini che vogliono costruire una società più giusta e armonica per tutti.



Oggi: stefania conta su di te

stefania catallo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Finanziamento alle attività del centro antiviolenza di Tor Bella Monaca". Unisciti con stefania ed 7.448 sostenitori più oggi.