PETIZIONE CHIUSA
Diretta a Cittá di Torino

Fermiamo la vendita della Cavallerizza Reale, restituiamo il complesso alla collettività, decidiamo il suo futuro con tutti i cittadini (We say no to the sale of this historical site)

(please find English translation below)

La Cavallerizza Reale è un complesso architettonico unico nel suo genere ed un bene di valore inestimabile.

È inaccettabile che questo patrimonio di memoria storica e culturale del territorio sia destinato all´abbandono ed è ancor più inaccettabile che un bene pubblico da sempre attraversato e vissuto da tutti i cittadini sia stato messo in vendita.

Attraverso un processo di cartolarizzazione, infatti, l’intera area è stata messa all’asta dal Comune di Torino, che l’aveva acquistata dal Demanio per decine di milioni e che cerca ora di vendere ad ogni costo: una svalutazione che preannuncia una nuova speculazione.

La Cavallerizza Reale è iscritta nell’elenco dei beni Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell´UNESCO come parte integrante dell´area della “Zona di comando”, parte del più ampio insieme delle residenze sabaude: per la tutela sono necessarie l’integrità fisica degli edifici e la loro fruizione pubblica in ambito culturale. Tuttavia l’amministrazione comunale nel 2012 ha deliberato che la Cavallerizza possa essere destinata a usi di carattere privato, come residenze ed esercizi commerciali.

Una simile trasformazione è prevista anche per la vicina area dei Giardini Reali in cui si prospetta la realizzazione dell´ennesimo parcheggio interrato.

Ci troviamo pertanto di fronte ad un patrimonio della città che il Comune vuole svendere, privatizzare e destinare al profitto di pochi: una prospettiva che non possiamo tollerare e che ci stiamo impegnando con forza a contrastare.

Per questo chiediamo che:

•   il complesso della Cavallerizza sia rimosso dal programma di cartolarizzazione del Comune di Torino e sia immediatamente bloccata l´asta per la sua vendita, perché tutto il complesso rimanga di proprietà pubblica;

•   la Cavallerizza, in quanto patrimonio della città e dell’umanità, rimanga sempre aperta ed accessibile a tutti i cittadini: la destinazione degli immobili deve rimanere legata ad una funzione pubblica e ad una fruizione collettiva, ne sia conservata e potenziata la valenza socio-culturale e la natura di luogo di aggregazione; sono del tutto incompatibili e inaccettabili usi impropri di carattere privato e speculativo;

•   il futuro della Cavallerizza venga deciso insieme ai cittadini attraverso processi di gestione partecipativa: in questa prospettiva la destinazione degli immobili deve essere decisa in base alle esigenze reali dei cittadini affinché questo luogo torni ad essere uno dei cuori pulsanti della città.

A partire dalla Cavallerizza sentiamo infine la necessità di costruire un ragionamento collettivo sulle contraddizioni legate alle trasformazioni urbane di Torino e sulle politiche che le hanno generate, per riaffermare l´importanza della partecipazione dei cittadini nel governo del territorio.

Invitiamo pertanto tutti i cittadini a sottoscrivere questo appello ed a partecipare attivamente alle iniziative promosse per fare vivere e difendere la Cavallerizza Reale.

http://www.cavallerizzareale.org

Per aderire, inviate una mail a: assembleacavallerizza1445@gmail.com

 

English translation

The Cavallerizza Reale ( /kavalleˈrittsa/  /reˈale/  ) is an unique architectural complex and an asset of inestimable value. 

It is unacceptable that this important element of the historical and cultural heritage of the region has been left abandoned and it is even more unacceptable that a public good which has always been accessible and enjoyable by all citizens has been put on sale. 

Actually, through a financial process, the whole area is being auctioned by the City Council of Turin, that purchased it from the State for tens of millions and is now looking to sell it at any cost: a devaluation that opens the door to a new speculation. 

The Cavallerizza Reale is included in the list of UNESCO World Heritage Sites as part of the area of the "Command Zone", part of a wider set of Savoy Residences: to be listed by Unesco it is necessary to ensure the physical integrity of the buildings and their public accessibility for cultural uses. Notwithstanding that, the City Council decided (in 2012) to de-classify the Cavallerizza Reale to allow private uses such as residential and commercial areas.

A similar transformation is planned in the nearby area of the Royal Gardens where yet another underground parking lot is being discussed which would increase the commercial value of the entire area. 

We have an heritage of the City that the City Council wants to sell off allowing private investors to profit from it: a perspective that we can not tolerate and that we are strongly opposing to. 

 

For this reason, we ask that: 

• The Cavallerizza Reale complex is removed from the "Programma di Cartolarizzazione" of the City of Turin and the auction for its sale is stopped to keep the whole complex as public property; 

• The Cavallerizza Reale, as the city's heritage, will always be open and accessible to all citizens: the destination of the property must remain related to a public use to be enjoyed by everybody, its social and cultural value has to be protected and enhanced excluding private and speculative uses that are completely incompatible with that.

• the future of Cavallerizza is to be decided involving the Citizens through a process of participatory planning: in this perspective, the destination of the site must be decided according to the actual needs of the Citizens so that this place will become again one of the beating hearts of the city. 

 

We feel the need to give structure to a collective process about the contraddictions of the urban trasformations of the City of Torino and about the politics which have generated those contraddictions, to point out and highlight the importance of the public partecipation in the management of our territory.

We therefore call all citizens and supporters to subscribe to this petition and to actively participate in initiatives to defend the Cavallerizza Reale and to make it alive. 

http://www.cavallerizzareale.org 

 

To subscribe, please write to: assembleacavallerizza1445@gmail.com

Questa petizione è stata notificata a:
  • Cittá di Torino


    Assemblea Cavallerizza 14.45 ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 2.034 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




    Oggi: Assemblea Cavallerizza conta su di te

    Assemblea Cavallerizza 14.45 ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Fermiamo la vendita della Cavallerizza Reale, restituiamola alla collettività, decidiamo il suo futuro insieme.". Unisciti con Assemblea Cavallerizza ed 2.033 sostenitori più oggi.