PETIZIONE CHIUSA

Politiche di contrasto alla violenza sulle donne e allo stupro come arma premeditata di guerra

Questa petizione aveva 503 sostenitori


Chiediamo alla neo Alta Rappresentate dell'UE per gli Affari Esteri, Federica Mogherini, all'attuale Presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso, al futuro Presidente Jean-Claude Juncker, e a tutti i ministri per gli affari Esteri dell'Unione Europea di far sentire forte la loro voce e di mettere in campo adeguate politiche di contrasto alle spaventose violenze perpetuate contro le donne, in molte parti del mondo.

La brutalità e la follia dell’ISIS, le atrocità dello stupro come arma di guerra premeditato in Siria, le ragazze rapite in Nigeria, le donne e i bambini yazidi e cristiani rapiti in Iraq fino allo stupro e all'impiccagione, in India, di ragazzine la cui unica colpa è di essere donne, giovani e appartenenti alla casta delle intoccabili, mostrano in modo chiaro e inequivocabile che queste violenze non sono conseguenze secondarie dovute alla brutalità della guerra o della povertà e disperazione della vita, ma una vera e sistematica forma di oppressione delle donne per la sopravvivenza politica del sistema.

Un sistema non generato unicamente dal cieco integralismo religioso ma profondamente radicato nella struttura della società e in particolare in molte forme di potere: è ora di riconoscerlo, dargli un nome: altro non è che una forma di tortura contro le donne, contro bambine inermi costrette a subire perversioni e violenze inaudite, un sistema per impedirne la liberazione.

Noi Cittadine e Cittadini d’Europa non possiamo stare a guardare. E’ ora di fare qualcosa di realmente efficace per mettere fine a questo massacro. Invitiamo ad aderire insieme a noi a questa petizione come segno tangibile che in queste parole ci riconosciamo e che vogliamo che le autorità che ci rappresentano le pronuncino senza esitazione. Ciò che non viene nominato non esiste. È ora di chiamare con il giusto nome le cose.

snoq3.0 - gruppo fondatore - http://senonoraquando.ning.com

dipinto di Roberta Trucco 



Oggi: snoq3.0 conta su di te

snoq3.0 ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Federica Mogherini, José Manuel Barroso, Jean-Claude Juncker, ministri/e UE per gli affari esteri: Politiche di contrasto alla violenza sulle donne e allo stupro come arma premeditata di guerra". Unisciti con snoq3.0 ed 502 sostenitori più oggi.