Salviamo il dipinto dimenticato di Fabrizio Santafede, a Giugliano

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


La Pala del Santuario dell’Annunziata a Giugliano, rappresenta il vero capolavoro di Fabrizio Santafede definito il "Raffaello napoletano", purtroppo dimenticato, del pittore napoletano vissuto tra il sedicesimo e diciassettesimo secolo, durante l’epoca barocca.  

il Santafede merita di essere annoverato tra i maggiori artisti del tardo Cinquecento e sicuramente può essere considerato, come accadde, il maggior pittore che in quel tempo lavorava in Italia meridionale. Probabilmente, lo stesso Caravaggio si sentì, a Napoli, vicino a Fabrizio Santafede.

La Pala del Santuario dell’Annunziata di Giugliano, a causa dell’umidità del tempo e della trascuratezza, attualmente, si presenta spezzettata. Negli anni’90 a causa delle cospicue infiltrazioni d’acqua e dell’incuria, l’opera è stata rimossa dalla sua sede originaria e riposta dietro una grande teca nel transetto laterale destro della chiesa. I danni causati dall’acqua piovana sono stati tali da rendere il legno spugnoso e pronto a subire l’attacco termitico e di insetti xilofagi che ne ha quasi completamente compromesso la sopravvivenza. L’ultimo restauro dell’opera risale al 2006.

A Giugliano, in ogni epoca, il culto della Madonna era alla base della vita degli abitanti. A testimonianza di quest'affermazione ci sono dipinti, sculture, chiese, le congreghe, cappelle chiamate con i diversi appellativi con i quali viene definita la Santa Vergine madre di Gesù.

Firmate la petizione, affinché il capolavoro di Fabrizio Santafede, possa ritornare al suo antico splendore, salvaguardando e l'identità del popolo giuglianese e l'ennesima perla del patrimonio artistico italiano, volano imprescindibile per la crescita del turismo sul territorio.



Oggi: Crono.News conta su di te

Crono.News ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Dario Franceschini: Salviamo il dipinto dimenticato di Fabrizio Santafede, a Giugliano". Unisciti con Crono.News ed 26 sostenitori più oggi.