Salviamo la Libreria Comunardi!

0 hanno firmato. Arriviamo a 150.000.


#SAVECOMUNARDI

La storica Libreria Comunardi di via Bogino 2 non è un semplice esercizio commerciale situato nel cuore di Torino. La Libreria Comunardi è un punto di riferimento insostituibile per tutti gli appassionati di cinema, fumetti e saggistica sociologico-politica da oltre quarant’anni.

Questo prezioso spazio di cultura chiuderà a settembre: la società proprietaria dei muri - Crab Holding S.p.a. – intimidita dalle oltre 80mila firme raccolte su questa piattaforma e dal conseguente rilievo mediatico dell’iniziativa #SAVECOMUNARDI, ha recentemente venduto gli spazi alla società immobiliare Ellemme, che ha intenzione di estromettere la Libreria per far posto ad un ben più redditizio supermercato, il quale ha proposto un canone di affitto superiore del 75% rispetto a quello attualmente versato dalla Libreria. Lo sfratto è oramai inevitabile.

Ma Paolo non si arrende e con l’aiuto del comitato di professionisti che si è stretto intorno alla causa vuole acquistare un locale vicino all’attuale Libreria: un immenso spazio vuoto da popolare con i racconti e i volumi che tramandino il passato della Comunardi in questo nuovo capitolo della sua storia.

 

COSA POSSIAMO FARE

Siamo cittadine e cittadini - torinesi e non - che si oppongono all'omologazione commerciale che dilaga nei centri storici delle nostre città. Per scongiurare la chiusura di questo baluardo delle librerie indipendenti torinesi, Paolo ha bisogno del tuo aiuto: il nuovo locale richiede una profonda ristrutturazione che, ad oggi, non è in grado di sostenere con le sue sole forze.

Per questo ha lanciato un crowdfunding sulla piattaforma GoFundMe volto a raccogliere fondi per ristrutturare gli spazi che accoglieranno la Nuova Libreria Comunardi: per raggiungere questo obiettivo, Paolo ha bisogno del tuo sostegno, di quello dei tuoi amici, dei tuoi colleghi, della tua famiglia!

Clicca su questo link e dona ora una piccola somma a sostegno della ristrutturazione degli spazi: il tuo piccolo contributo potrà fare la differenza, scongiurando l’imminente chiusura della Libreria.

 

“Se uno sogna da solo, è solo un sogno.
Se molti sognano insieme, è l'inizio di una nuova realtà”

Le oltre 80mila firme raccolte a sostegno di #SAVECOMUNARDI hanno dato a Paolo la forza di continuare questa battaglia. Lui non si arrende e tu?

Dona ora  e condividi la tua donazione con l’hashtag #SAVECOMUNARDI.

 

STOP OMOLOGAZIONE COMMERCIALE, #SAVECOMUNARDI!

 

 

Segui la campagna della Libreria Comunardi su FACEBOOKINSTAGRAM