Esame d’avvocato: le soluzioni ci sono, è ora di metterle in pratica!

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Non siano nuovamente i giovani a rimetterci: le soluzioni ci sono, è ora di metterle in pratica!

L’abilitazione alla professione forense rappresenta una lunga e onerosa corsa a ostacoli (unica in Europa) che coinvolge, ogni anno, circa 20.000 giovani.

Si tratta di ragazze e ragazzi vicini ai 30 anni che lavorano, spesso, senza reddito (o quasi) e senza alcuna tutela, impossibilitati a rendersi autonomi e a fare, o anche solo immaginare, progetti di vita familiare.

L’emergenza in corso rischia di ritardare ulteriormente il processo già lentissimo in tempi “normali”.

Ad oggi, purtroppo, nulla è stato ancora deciso e migliaia di persone attendono di conoscere il loro destino, in particolare chi ha sostenuto l’esame scritto nel 2019 (le cui correzioni sono sospese) e chi dovrà sostenerlo nel 2020.

Chiediamo che Governo, Parlamento e Consiglio Nazionale Forense provvedano in tempi celeri a risolvere questa grave situazione, adottando una delle possibili soluzioni che abbiamo illustrato nella lettera elaborata sulla base di osservazioni formulate da oltre 1.500 praticanti, disponibile qui

Le soluzioni ci sono, è ora di metterle in pratica!

Aiutaci a far sentire la nostra voce: sottoscrivi l’appello e condividilo con i tuoi amici e le tue amiche.

Comitato per l'Esame d'Avvocato 
Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/837245286752863/